CorriereNerd.it

Rupan Sansei – Nenriki Chin Sakusen. Il film live action di Lupin III

Inedito in Italia e con una durata di 82 minuti, “Rupan Sansei – Nenriki Chin Sakusen” è il famoso film della serie Lupin III che ha segnato un importante momento nella storia della saga. Il soggetto originale è stato creato da Monkey Punch e ha coinvolto la collaborazione tra Toho e Kokusai-Houei per portare alla luce questa avventura straordinaria.

La sceneggiatura è stata affidata a Hiroshi Nagano, mentre il team di planning composto da Fujio Akathuka e Chinatsu Nakayama ha lavorato duramente per realizzare un film che potesse affascinare il pubblico. Yutaka Fujioka e Kameo Ooki sono i maker che hanno contribuito al successo di questo progetto, mentre Kouji Ichihara ha svolto il ruolo di operatore cinematografico e Noboru Nishio si è occupato del sonoro.

Sotto la sovraintendenza di Mitsutaka Shimura e la responsabilità di Korekathu Kouyou, Kazuo Takenaka ha assunto il ruolo di direttore artistico, mentre Youji Kawashima è stato il pubblicista di questa avventura cinematografica. Shoushithi Kojima si è occupato dell’illuminazione, mentre Masaru Satou ha composto le musiche che accompagnano le scene di questo emozionante film.Takashi Thubozima è stato il sovrintendente alla produzione, mentre Co.Toho si è occupato della distribuzione di questo film. L’anno di produzione è stato il 1974 e si ricorda che i diritti d’autore sono di Monkey Punch/Toho – Kokusai-Houei.

Il cast di attori è stato scelto accuratamente per dare vita ai personaggi di questa eccezionale storia. Yuuki Meguro ha interpretato Lupin III, mentre Kunio Kanaka ha vestito i panni di Daisuke Jigen. Hideko Ezaki è stata Fiora Mine e il personaggio di Goemon Ishikawa è interpretato da un attore non specificato. Shirou Itou, invece, ha dato volto all’ispettore Koichi Zenigata.

Questo live-action, è nato dopo il successo della prima serie animata di Lupin III negli anni ’60 e ’70 ed è diventato un simbolo della straordinaria popolarità raggiunta da questa saga. Sebbene non sia mai stato distribuito in Italia, il film ha sorpreso i fan giapponesi.

Le prime recensioni, tuttavia, non sono state molto positive. I MITICI Kappa Boys hanno definito il film come un esempio di cinema trash degli anni ’70, ma va ricordato che anche film come quelli di Alvaro Vitali sono diventati con il tempo delle “perle” del cinema.

Guardando il trailer cinematografico, facilmente reperibile su internet, si notano alcune scene che richiamano l’estetica tipica dei film nipponici di serie B, che spesso trovavano spazio nelle televisioni regionali italiane nelle calde serate estive. La trama del film sembra avere un filo logico a tratti inesistente, tanto che molti si chiedono se questo sia l’effettivo obiettivo del film dato il suo titolo.

Si sa poco sulla storia, ma alcune informazioni diffuse online svelano che questa avventura cinematografica si allontana un po’ dalla serie animata. Goemon, ad esempio, è assente e anche l’abbigliamento di Lupin è diverso rispetto alla prima serie, in cui indossava una giacca bianca e un foulard nero, anticipando la scelta vestiaria del protagonista in successivi OAV. Fujiko, invece, appare con diversi abiti tra cui spicca un elegante completo di pelle nera.

La trama sembra ricordare episodi come “La Barriera Invisibile”, in cui Lupin si trova a confrontarsi con famosi cantanti degli anni ’70 come Emi o le Poppies, ma richiama anche “Un gioco da ragazzi” – I serie, in cui il ladro utilizza oggetti aspiranti per riempire la sua borsa di fronte a una teca frantumata.

Resta da vedere come verrà accolto questo film dalla critica e dal pubblico.

Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!