CorriereNerd.it

Contro l’Inquinamento?

Ne sentiamo parlare tutti i giorni: inquinamento da smog, da emissioni delle fabbriche, inquinamento dei mari che contamina i pesci, terra inquinata da discariche abusive e non a norma, inquinamento dei cafoni che buttano tutto per terra dalla cicca al frigo vecchio, inquinamento acustico nelle città e poi foreste ormai ridotte all’osso, effetto serra, ghiacciai sempre più piccoli, pericolosi stravolgimenti climatici, uragani sempre più frequenti, mari e temperature sempre più elevate… insomma un quadro della situazione che allarmante è dire poco!

Se ci dovessimo fermare a pensare a tutto ci verrebbe da piangere e ci chiuderemmo in casa, ogni tanto forse dovremmo farlo, ma ovviamente la vita va avanti e anche la natura nonostante tutti questi acciacchi che le abbiamo causato, tenta ancora di difendersi e sa ancora regalarci tramonti fantastici, boschi con fiori profumati, mare azzurro, cime innevate, ecc ecc. Certo, se continuiamo di questo passo non so… ma comunque per ora ci sono ancora e io cerco di godermeli il più possibile!

Ma arriviamo al dunque, noi cosa possiamo fare? sulle grandi decisioni (emissioni delle industrie, ricerca scientifica per scoprire nuove forme energetiche che non inquinino o che abbattano l’inquinamento già esistente, rimboschimento ecc) la maggior parte di noi non ha nessuna influenza se non, forse, con un voto politico a chi prometta di risolvere tutto ciò (che poi se lo farà è purtroppo tutto un altro paio di maniche!) Io che sono abbonata da tanti anni al wwf spesso sento dare consigli da loro, ma alcuni sono attuabili, ma altri sono davvero impossibili e utopistici! a chi non piacerebbe non usare la macchina e non stressarsi nel traffico? Ma se viviamo in un posto non collegato da mezzi pubblici o se viviamo in un luogo dove questi non funzionino bene e non siano esenti da continui malfunzionamenti, scioperi ecc. (esiste un posto così???) come fare? io abito al centro di Roma, i mezzi ci sono, ma non collegano agevolmente ovunque e comunque… quanto tempo impiego con la macchina rispetto ai mezzi? molto meno della metà… purtroppo viviamo tutti di fretta, abbiamo tutti mille impegni e tante volte non ci possiamo permettere di andare con calma! Certo potremmo provare, almeno qualche volta, a lasciare la macchina, o evitare di prenderne due se siamo in 4 o 5, ma ormai “frullarla via”, per chi vive nel mondo frenetico di oggi, è impossibile! Io attendo con ansia la macchina a idrogeno!

 

Ma le piccole cose che possiamo fare ci sono! forse sembrano così piccole a banali che crediamo siano inutili, ma a mio avviso un piccolo gesto ripetuto quotidianamente da milioni di persone può fare di più di grandi cose! per questo ora vi propongo un piccolo elenco di cose fattibili:

– utilizzare lampadine a basso consumo energetico (è anche un guadagno economico!) e non tenere casa accesa come un albero di Natale.

– utilizzare pile ricaricabili e buttare sempre le pile normali SOLO negli appositi raccoglitori

– fare la raccolta differenziata (nelle città che lo permettono, nelle altre RICHIEDETELA dovete pretenderla!) così si possono riciclare carta, vetro, alluminio ecc
chiudere l’acqua quando ci laviamo i denti e evitare in generale di lasciarla scorrere inutilmente
– usare i fogli di carta avanzati da quaderni e agende per gli appunti di casa, senza sprecare soldi e alberi in post-it o blocchi appositi e preferire quaderni di carta riciclata
non abbondare in detergenti e detersivi, il troppo non lava meglio, ma fa solo male alla pelle e alle acque
non buttare mai il cibo avanzato, per rispetto per chi non lo ha e perché “riciclarlo” per farne uno nuovo è facilissimo
non buttare mai NULLA per terra, sembra ovvio, ma per molti non lo è, neanche dove è già sporco, neanche se non c’è un cassonetto a portata di mano, teniamo le cose in tasca o in un sacchetto e poi le buttiamo!
non buttare nel cassonetto vecchi vestiti ma darli sempre ad associazioni o alle chiese che li daranno a chi ne ha bisogno
non aver timore di denunciare chi non rispetta la natura in ogni modo e telefonare immediatamente quando avvistiamo incendi anche se di minima entità o altre problematiche
non comprare MAI avorio o cose simili che incentivino la bracconeria o il commercio illegale
– avere SEMPRE e OVUNQUE il massimo rispetto per la natura, non raccogliere fiori rari o sabbia e sassi tipici di un luogo, una bella foto sarà il nostro miglior ricordo!

Ripeto, molte di queste cose sembreranno banali e scontate, eppure tante persone non le fanno! sono piccoli gesti ma è l’unione che fa la forza!!!! Proviamoci!

Satyrnet

Satyrnet

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!