CorriereNerd.it

Chi è Michy Mistery?

Chi è Michy Mistery? Prima di rispondere, porrei un’altra domanda: cosa è il mistero? Il mistero è qualcosa che non riusciamo a spiegare in maniera razionale. Quando accade un fatto particolare, che non potrebbe accadere in condizioni normali, diciamo sempre che è successo qualcosa di misterioso. Oggetti che si muovono da soli, strane luci nel cielo, voci nella notte, iscrizioni antiche indecifrabili legate alla leggenda, strani personaggi con capacità incredibili e tanto altro ancora. La parola “Mistero” è così semplice e d’uso comune che a volte ci dimentichiamo di quanto sia complesso e affascinante tutto ciò che le gira attorno. Ma il mistero non è solo qualcosa di inspiegabile. Tanto più un fatto è misterioso, tanto più la nostra curiosità si alimenta. I misteri sono il carbone che alimenta la fornace della nostra voglia di conoscenza. Se amate il mistero, non potrete non affezionarvi quindi a Michy Mistery.

Chi è Michy Mistery

Michy è una ragazza molto intelligente, preparatissima in materia “Mistero”. Ama documentarsi e condividere con il pubblico le sue ricerche. Ma non tenta mai di influenzare l’opinione dei suoi follower. Lei ti mette la pulce all’orecchio. Le ti prepara il tavolo e inizia a mettere qualche tassello; il puzzle poi devi risolverlo tu. E questo è un grande pregio di Michy. Ma ora bando alle ciance; io ho avuto l’onore di scambiarci due chiacchiere e adesso vi racconto come è andata. Ecco la mia intervista a Michy Mistery.

Ciao Michy, benvenuta su Corriere Nerd! Prima di cominciare con le domande, presentati ai nostri lettori e parla un po’ di te

Mi chiamo Michela e ho un canale YouTube dove parlo di misteri, paranormale e ufologia. Mi piace realizzare contenuti con l’idea forse un po’ ingenua, di stimolare la curiosità del prossimo e di allargarne gli orizzonti.

Sono molto appassionata dei temi che tratto e per questo motivo in ogni video che carico, cerco sempre di mettere tutta me stessa riportando quanti più dettagli possibili riesco a reperire sulle incredibili storie che racconto.

Come e quando nasce la tua passione per il mistero?

Ne sono attratta da sempre. Ho iniziato davvero molto presto a farmi domande esistenziali e da lì il passo verso certe tematiche è stato breve.

I tuoi video sono sempre molto dettagliati e si vede che sono anche ben documentati. Quanto impieghi di solito nelle tuo ricerche?

Fai conto che sul canale non vedete tutto il girato perché faccio diversi tagli. In realtà ci sarebbero molti più dettagli, ma decido di non inserirli per non risultare prolissa. Cerco di fare al meglio delle mie possibilità e di soddisfare prima di tutto la mia curiosità. Acquisto libri, leggo articoli, guardo documentari e interviste. Spesso cerco di contattare persone che possono avere conoscenze dirette o più approfondite di me sull’argomento e questa ricerca è quella che può costare più tempo. Per cui si, c’è un notevole dispiego di energie e quindi tante ore e giorni di lavoro. Quando pubblicavo regolarmente un video a settimana, per riuscire a stare nei tempi, ricordo di aver passato diverse notti in bianco pur di mantenere lo standard che mi ero imposta.

Nel tuo canale si parla un po’ di tutti i tipi di mistero: Parnormale, Ufologia, Enigmi, Maledizioni…qual è il tuo argomento preferito tra questi?

Difficile scegliere, ma devo ammettere che l’ufologia attualmente è la mia preferita.

Ti occuperai mai di True Crime?

No, non fa per me. Lo tratterei solo se il caso in questione avesse degli elementi di correlazione con una delle tematiche che tratto.

Nei tuoi video sei sempre molto neutrale e inviti sempre tutti a sospendere un po’ il giudzio su certi argomenti. Sai che qualcosa è successo, hai fatto le tue ricerche in proposito e poni gli elementi su un tavolo virtuale per farli esaminare anche a chi ti segue. Riesci a unire i vari tasselli del puzzle ma non lasci mai trapelare pareri troppo personali. Questo è un bene per i canali come il tuo, che vogliono dare spunti di riflessione per chi vuole poi approfondire per conto suo i vari argomenti. Tu apri la porta, poi sta a noi entrare e farci un’idea di quanto è vasto il mondo. Però io qui e ora vorrei farti un po’ di domande anche su cosa pensi tu di determinati argomenti: quindi eccotele:

Secondo te: 

Siamo soli nell’Universo?

No, penso di no. Forse apparirò presuntuosa e me ne assumo ogni responsabilità, ma mi pare intuitivo e logico credere nell’esistenza di altre forme di vita oltre a quelle che conosciamo, di qualunque natura esse siano. Tuttavia non avendone la “prova provata” che è fondamentale in questo mondo, il mio rimane un pensiero fine a se stesso e va bene così.

C’è qualcosa dopo la vita?

Beh non può finire così, no?

A tal proposito sul canale ho portato un video in cui spiego molto brevemente la teoria del Biocentrismo.

Secondo questa teoria la coscienza alloggerebbe nel nostro cervello senza di fatto farne parte per poi, dopo la morte del corpo fisico, essere rilasciata sotto forma di particelle subatomiche in grado di trasmigrare in un altro corpo. A questo punto tutti i ricordi delle vite precedenti rimarrebbero sepolti a uno stato inconscio. Ecco.. teorie come questa mi affascinano molto.

È esistita prima di noi una qualche civiltà più avanzata, poi misteriosamente estinta (o “evacuata”) che ci ha lasciato come testamento certi manufatti enigmatici?

In molti siti archeologici esistono costruzioni antiche o interi complessi sotterranei, che vantano importanti progetti ingegneristici. Ad oggi non esistono risposte univoche sulle loro modalità di costruzione, per cui non mi sento di escludere  questa possibilità. Ad esempio da questo punto di vista, la piramide di Cheope ha sempre esercitato un certo fascino su di me. Ho avuto dei periodi in cui ne ero letteralmente ossessionata!

Può essere che quelli che oggi conosciamo com gli antichi Dèi, fossero in realtà semplici esseri umani appartenuti alle civiltà che ho menzionato sopra, che cercavano di lasciare una testimonianza ai “nuovi umani”?

Secondo la mitologia greca Zeus era in grado di scagliare i fulmini e decidere le condizioni meteo e potrei andare avanti ancora elencando i prodigi incredibili che erano in grado di fare tutti gli antichi dei.

In questo contesto volendoli immaginare come esseri in carne ed ossa, mi è difficile pensare che si trattasse di “semplici” esseri umani.

Cosa pensi delle teorie del complotto? Sono tutte stupidaggini, o ce ne sono alcune da approfondire?

“where there’s smoke there’s fire”!

Credo che meriterebbero più attenzione! E’ in atto un processo di disinformazione? O c’è del vero?

Qualunque sia la risposta sarebbe sempre doveroso un approfondimento invece di affidarsi ciecamente all’etichetta “complotto” che il mainstream decide di appioppare a certe storie.

Mi sono imbattuta in una teoria interessante quando ho realizzato il video sulle Georgia Guidestones, anche conosciute come le pietre guide degli illuminati.

E’ stata una ricerca molto stimolante perchè più andavo a fondo e più mi rendevo conto che di complotto ne rimaneva ben poco. C’erano articoli, legami tra personaggi, storie documentate che lasciavano poco spazio all’immaginazione..

I miti sono solo storie inventate o in alcuni c’è un fondamento (molto romanzato a volte) di verità?

In un certo senso il mito è sempre portatore e custode di verità, ma mi è difficile argomentare ulteriormente questa risposta perché è ancora oggetto delle mie ricerche. Quando sarò giunta a una conclusione più solida potrò dire la mia e magari realizzare un bel video!

Ed ora, un’ultima domanda di rito: vuoi lasciare un messaggio ai nostri lettori?

Lo stesso che applico su di me: Studiate, approfondite e fatevi sempre una VOSTRA idea delle cose. E’ fondamentale nei giorni che corrono fare questo sforzo perché vi assicuro che vi ripagherà.

Se volete seguire Michy sui Social, eccovi qua una serie di link da visitare assolutamente! Instagram | YouTube

Ed ora…contenuto bonus! Un video direttamente dal canale di Michy, sul caso Zanfretta!

Roberto Romagnoli

Roberto Romagnoli

Nato sul pianeta Terra nel 1981, ma cittadino dell'universo.
Conosciuto in rete anche come Ryoga777, RyoGa o Ryoga Wonder.
Cantante degli X-Italy, band attiva tra il 2004 e il 2006, prima in Italia a proporre cover degli X-Japan. Successivamente canta anche nei Revolution, altra band italiana ispirata al mondo del Visual-Kei Giapponese e al Glam americano.
Negli anni si è occupato spesso di organizzazione di eventi a tema JRock, Cosplay, Manga e Musica in generale collaborando spesso con l'associazione Japanimation. È stato anche redattore di L33T, programma per ragazzi in onda su Rai 2 e Rai Futura tra il 2006 e il 2007.
Caporedattore e responsabile per l'Italia di Nippon Project e Presidente delle associazioni VK Records (etichetta discografica indipendente) e Steel Music Promotion (media dedicato alla musica e all'organizzazione di concerti)

Gamer incallito.

Il suo lato geek, sopito fino a qualche anno fa, ha cominciato a farsi sentire sempre più prepotentemente. Quindi alla fine ha deciso di aprirsi il suo blog geek robertoromagnoli.com e ha cominciato a scrivere anche su siti a tema gaming e tecnologia, tra cui Akiba Gamers e Stolas Informatica.

Amante di tutto ciò che riguarda la tecnologia, l'informatica, anime e manga, ma innamorato anche di DC Comics e Marvel.

Fondamentalista Trekkie, da quando c'è il covid e non ci si può più stringere la mano, ha trovato la scusa per fare il saluto vulcaniano.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!