CorriereNerd.it

La trilogia di Spider-Man di Sam Raimi

Spider-Man è un personaggio caro ai cuori dei lettori di fumetti, creato da due menti brillanti: lo scrittore Stan Lee e il disegnatore Steve Ditko. Il nostro amichevole ragno di quartiere ha fatto il suo debutto nella straordinaria collana Amazing Fantasy nel lontano agosto 1962. La sua prima avventura ha spopolato così tanto che la Marvel ha dovuto cedere alle richieste delle masse e dedicargli una testata tutta sua. Così, nel 1963, è nata The Amazing Spider-Man, un vero e proprio successone che continua ancora oggi.

L’Uomo Ragno è stato protagonista di numerosi film del cosìdetto MCU a cominciare dalla trilogia diffussa nei primi anni 2000 che ha spopolato al botteghino. Diretti dal leggendario Sam Raimi, questi film hanno fatto la gioia di tutti i fan, grazie all’interpretazione di Tobey Maguire. Il primo film, Spider-Manè  uscito nel lontano 2002, ma sembra ancora ieri che siamo rimasti tutti a bocca aperta davanti a quelle acrobazie e alle web-slinging action che solo l’Uomo Ragno sa fare! Poi c’è stato il sequel Spider-Man 2 nel 2004, dove Peter Parker ha dovuto fare i conti con la sua vita da supereroe e l’amore per Mary Jane Watson (interpretata dalla splendida Kirsten Dunst). E infine, non possiamo dimenticare Spider-Man 3 del 2007, dove il nostro eroe si è ritrovato ad affrontare la sua parte più oscura e ballare come se non ci fosse un domani, grazie all’influenza del simbionte alieno. Ci sarebbe stato un quarto film in cantiere, inizialmente previsto per il 2011, ma che purtroppo non ha mai visto la luce.

 

Spider-Man (2002)

New York, primi anni 2000. Durante una gita scolastica, Peter Parker, uno studente liceale, visita un laboratorio di genetica della Columbia University con il suo amico Harry Osborn e la sua vicina Mary Jane Watson. Durante la visita, Peter viene morso accidentalmente da un “super ragno” geneticamente modificato e si ammala al ritorno a casa. Nel frattempo, Norman Osborn, padre di Harry e scienziato nonché fondatore/proprietario della Oscorp Industries, cerca di ottenere un importante contratto con l’esercito. Tuttavia, Norman inizia a sperimentare su se stesso una sostanza chimica instabile che gli conferisce poteri sovrumani ma lo fa impazzire, portandolo a uccidere il suo assistente Mendel Stromm. Il giorno successivo, Peter scopre di non essere più miope e di aver sviluppato poteri simili a quelli di un ragno. Utilizzando i suoi nuovi poteri, Peter si difende con successo dal bullo Flash Thompson e decide di usarli per ottenere fama e denaro. Partecipa a un evento di wrestling, ma viene ingannato dal promotore e pagato molto poco. Successivamente, Peter permette a un ladro di scappare come vendetta per non essere stato pagato, solo per scoprire in seguito che il ladro ha ucciso suo zio Ben e rubato la sua auto. Furioso, Peter insegue il ladro che muore poco dopo durante un confronto. Nel frattempo, Norman, tornato nuovamente pazzo, uccide diverse persone, tra cui il Generale Slocum, interrompendo un test della compagnia rivale della Oscorp, la Quest Aerospace. Dopo il diploma, Peter decide di utilizzare i suoi poteri da ragno per combattere il crimine e diventa Spider-Man. Viene assunto come fotografo freelance dal burbero editore J. Jonah Jameson del Daily Bugle, che crede che Spider-Man sia un criminale. Norman scopre che il consiglio di amministrazione della Oscorp vuole licenziarlo per vendere la società alla Quest Aerospace. In preda alla follia, Norman li uccide e si trasforma nel Goblin, cercando di ottenere l’alleanza di Spider-Man, ma viene rifiutato. Goblin provoca incendi e attacca persone care a Peter, cercando di metterlo in difficoltà. Durante uno scontro, Norman scopre l’identità di Peter come Spider-Man.In seguito, Goblin tiene in ostaggio Mary Jane e una funivia piena di bambini. Spider-Man riesce a salvarli ma si scontra nuovamente con Goblin. Alla fine, Peter riesce a sconfiggere Goblin, che muore dopo essere stato trafitto dall’aliante da cui era solito attaccare con l’intento di ucciderlo.  Harry, il figlio di Norman, giura vendetta su Spider-Man, credendo che sia responsabile della morte di suo padre. Nel frattempo, Peter confessa a Mary Jane i suoi sentimenti ma decide di mantenerla al sicuro tenendola solo come amica. Mary Jane sospetta di Peter dopo un bacio, ma lui se ne va, accettando la sua responsabilità come Spider-Man.

Spider-Man 2 (2004)

Due anni dopo gli eventi del primo film, Peter Parker sta lottando per bilanciare il suo ruolo di Spider-Man con la vita da studente universitario. Il suo insegnante, il dottor Curt Connors, è deluso dal suo scarso impegno e nota che Peter è costantemente in ritardo alle lezioni e stanco. Da quando si è trasferito a New York, Peter si è isolato dalla sua ragazza Mary Jane e dal suo migliore amico Harry Osborn, che crede che Spider-Man abbia ucciso suo padre. La situazione peggiora quando Peter scopre che sua zia May sta affrontando l’evizione e rischia di perdere la sua casa. Nel frattempo, Harry finanzia le ricerche del fisico Otto Octavius sulla fusione a freddo. Peter ha l’opportunità di incontrare Octavius, ma un incidente lo trasforma nel Dottor Octopus, con tentacoli meccanici controllati dalla sua mente. Inizialmente, Octavius cerca di riparare l’incidente, ma i suoi tentacoli prendono il controllo della sua mente e lo convincono a continuare i suoi esperimenti. Diventato il nuovo nemico di Spider-Man, il Dottor Octopus inizia a commettere crimini per finanziare i suoi progetti. Nel frattempo, Mary Jane accetta la proposta di matrimonio di John Jameson, figlio del capo di Peter al Daily Bugle.Peter, nel frattempo, inizia ad avere problemi con i suoi poteri e viene sopraffatto dallo stress emotivo. Rinuncia al suo ruolo di Spider-Man e si ritira dalla vita da supereroe. Ma quando vede un incendio in una palazzina e salva una bambina, ritrova la fiducia in se stesso. Rivela la verità a sua zia May sulle circostanze della morte dello zio Ben e si rende conto che la città ha bisogno di Spider-Man.Nel frattempo, il Dottor Octopus stringe un patto con Harry per catturare Spider-Man. Durante uno scontro con Octopus su un treno, Spider-Man salva i passeggeri ma si scontra con l’inesorabile esaurimento delle sue forze. Viene smascherato da Harry, che scopre che è Peter, ma non riesce a ucciderlo. Octopus tiene Mary Jane prigioniera e cerca di ripetere il suo esperimento, ma Spider-Man interviene per salvarla. Dopo una battaglia, Octopus si rende conto di essere stato manipolato dai suoi stessi tentacoli e decide di distruggere il suo macchinario. Purtroppo, il Dottor Octopus muore annegato nel fiume. Mary Jane apprende la vera identità di Spider-Man e decide di stare con Peter. Nel frattempo, Harry scopre un passaggio segreto che lo conduce al covo del Goblin. Nel finale, Mary Jane interrompe il suo matrimonio per ricongiungersi con Peter.

Spider-Man 3 (2007)

Spider-Man 3 è un film del 2007 diretto da Sam Raimi, che segue i successi dei precedenti capitoli della trilogia dedicata all’Uomo Ragno. In questa nuova avventura, Parker si trova ad affrontare tre pericolosi nemici: l’Uomo Sabbia, interpretato da Flint Marko, il vecchio amico Harry Osborn, diventato il nuovo Goblin, e Venom, un simbionte alieno che si è unito al suo costume. La sceneggiatura del film, originariamente scritta da Sam Raimi e suo fratello Ivan Raimi, aveva l’obiettivo di mostrare la caduta morale di Spider-Man e la sua crescita come personaggio dopo aver perdonato l’assassino dello zio. Tuttavia, il produttore Avi Arad insistette per includere Venom nel film, data la sua popolarità tra i fan dei fumetti. Per soddisfare questa richiesta, Alvin Sargent, sceneggiatore del secondo capitolo, venne chiamato per apportare modifiche alla sceneggiatura e aggiungere il tema del lato oscuro del protagonista. Per ampliare il dramma nella relazione tra Peter e Mary Jane, Sargent introdusse anche il personaggio di Gwen Stacy, interpretata da Bryce Dallas Howard.

LEGGI LA RECENSIONE COMPLETA

e poi…

Nonostante i piani iniziali per altri tre sequel e vari spin-off, tutti i progetti furono cancellati. Successivamente, la saga è stata riavviata con The Amazing Spider-Man nel 2012, con Andrew Garfield nel ruolo di Spider-Man, e poi inserita nel Marvel Cinematic Universe con Tom Holland come protagonista a partire da Spider-Man: Homecoming. Nel terzo film di questa serie, Spider-Man: No Way Home (2021), il concetto di multiverso è stato esplorato per collegare i film e i personaggi precedenti al MCU, con Tobey Maguire e Thomas Haden Church che riprendono i loro ruoli da Spider-Man 3.

 

 

 

 

 

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet.it, finalista nel 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come uno dei primi sostenitori e promotori del fenomeno made in Japan in Italia, Gianluca, in 25 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di  settore Nerd e Pop, facendo diventare Satyrnet.it un punto di riferimento per gli appassionati. Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi in Europa, Gianluca si occupa di creare experience e parchi a tema a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Per info e contatti gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!