CorriereNerd.it

Golden Axe: una saga leggendaria

Golden Axe è una serie di videogiochi arcade di genere picchiaduro a scorrimento orizzontale (hack ‘n slash), sviluppata da Sega. La serie, ideata da Makota Uchida, già autore di Altered Beast,  svolge in un mondo fantasy dove diversi eroi hanno il compito di recuperare la leggendaria Scure d’oro, l’elemento principale della serie. La serie ha avuto inizio nel 1989 con il primo capitolo, Golden Axe, e si è poi espansa con numerosi seguiti e spin-off, sia per le console che per le sale giochi.

Golden Axe

Golden Axe è il primo capitolo della serie, uscito nel 1989 per le sale giochi e poi convertito per varie piattaforme domestiche, tra cui il Sega Mega Drive. Il gioco mette il giocatore nei panni di uno dei tre eroi, ognuno con le proprie caratteristiche e abilità magiche, che devono affrontare le forze del malvagio Death Adder, che ha rapito il re e la principessa di Yuria e rubato la Scure d’oro. Il gioco si distingue per la possibilità di impadronirsi di alcune cavalcature, come draghi e lucertole, che possono sputare fuoco o fulmini. Il gioco ha anche una modalità cooperativa per due giocatori, che possono collaborare o ostacolarsi a vicenda.

Golden Axe II

Golden Axe II è il secondo capitolo della serie, uscito nel 1991 solo per il Sega Mega Drive. Il gioco riprende la formula del primo capitolo, con gli stessi tre eroi, ma con una nuova trama e nuovi nemici. Questa volta, gli eroi devono sconfiggere il signore delle tenebre Dark Guld, che ha ottenuto il potere della Scure d’oro e minaccia di distruggere il mondo. Il gioco introduce nuove magie per ogni eroe, che possono essere attivate con dei libri magici al posto delle pozioni del primo capitolo. Il gioco ha anche una modalità duello, in cui il giocatore può sfidare i vari nemici del gioco in combattimenti uno contro uno.

Golden Axe: The Revenge of Death Adder

Golden Axe: The Revenge of Death Adder è il secondo capitolo arcade della serie, uscito nel 1992 solo per le sale giochi. Il gioco è il seguito diretto del primo capitolo, e presenta quattro nuovi eroi, ognuno con le proprie armi e magie. Il gioco ha una grafica migliorata rispetto ai precedenti capitoli, e introduce alcune novità, come la possibilità di scegliere tra percorsi diversi, la presenza di elementi interattivi nell’ambiente, e la modalità cooperativa per quattro giocatori. Il gioco non è mai stato convertito per le console, e rimane uno dei capitoli più apprezzati dai fan della serie.

Golden Axe III

Golden Axe III è il quarto capitolo della serie, uscito nel 1993 solo per il Sega Mega Drive. Il gioco presenta una nuova trama e quattro nuovi eroi, ognuno con le proprie caratteristiche e abilità. Il gioco ha una grafica più dettagliata e colorata rispetto ai precedenti capitoli, e introduce alcune novità, come la possibilità di cambiare eroe durante il gioco, la presenza di mosse speciali e combo, e la modalità duello migliorata. Il gioco non è mai stato distribuito in Europa e in America, ma è stato reso disponibile tramite il servizio Virtual Console per il Nintendo Wii.

Golden Axe: The Duel

Golden Axe: The Duel è uno spin-off della serie, uscito nel 1995 per le sale giochi e poi convertito per il Sega Saturn. Il gioco è un picchiaduro a incontri in stile Street Fighter, in cui si possono scegliere tra dieci personaggi, alcuni dei quali ispirati agli eroi e ai nemici della serie originale. Il gioco ha una grafica in stile anime, e presenta alcuni elementi tipici della serie, come le magie e le cavalcature. Il gioco non ha avuto molto successo, e viene considerato il capitolo più debole della serie.

Golden Axe: Beast Rider

Golden Axe: Beast Rider è il quinto capitolo della serie, uscito nel 2008 per PlayStation 3 e Xbox 360. Il gioco è un reboot della serie, che riprende la trama del primo capitolo, ma con una grafica in 3D e una visuale in terza persona. Il gioco ha come protagonista solo Tyris Flare, la guerriera amazzone, che può usare diverse armi e magie, e cavalcare vari tipi di creature. Il gioco ha ricevuto critiche negative, sia per la scarsa qualità tecnica, sia per la distanza dallo stile e dal gameplay della serie originale.

Conclusioni

Golden Axe è una serie che ha segnato la storia dei videogiochi, grazie al suo gameplay coinvolgente, alla sua ambientazione fantasy, e ai suoi personaggi carismatici. La serie ha avuto alti e bassi, ma rimane ancora oggi un punto di riferimento per i fan del genere picchiaduro a scorrimento orizzontale. La serie ha anche ispirato altri videogiochi, come Streets of Rage, Final Fight, e Castle Crashers. La serie merita di essere riscoperta e apprezzata da tutti gli appassionati di videogiochi.

Satyrnet

Satyrnet

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!