CorriereNerd.it

Dietro ad un evento Larp

Il Primo obiettivo è divertirsi in compagnia e capire che questo è un GIOCO. Non è fatto per affermarsi nella vita, ne per essere qualcuno, ma bensì per conoscere gente nuova e appassionata come noi, per diffondere uno spirito di gioco che porta al divertimento collettivo, in modo tale che chi guarda da fuori ne rimanga colpito. Negl’ultimi tempi, lavoriamo molto sul come migliorare non i personaggi, ma bensì noi stessi rispetto al gioco, parlare del regolamento, delle armi, delle abilità che ci porteranno a vincere o ad essere più forti, per noi non ha alcuna importanza. A noi interessa imparare a relazionarci con il gioco e con le altre persone, ci interessa instaurare un clima di correttezza, e sopratutto abbiamo chiaro in mente che un nemico nel gioco, può essere benissimo un amico fuori da esso, e vi posso garantire che un combattimento simulato con chi si conosce e ci asseconda, non ha prezzo.
 
Il lato sociale del gioco non è importante, ma FONDAMENTALE, appunto perchè con esso tutto migliora. Un altro punto e “fare il primo passo”, se il giocatore nuovo davanti a noi non simula, non dobbiamo fare come lui o arrabbiarci (io l’ho fatto per anni e non è mai cambiato nulla), ma continuiamo a dare il buon esempio, e magari instauriamo a fine scontro un dialogo o un dialogo costruttivo, appunto perche giochiamo tutti assieme, e i fatti in assoluto contano sempre più delle parole. Molto spesso chi ci guarda da fuori, e non ha idea di cosa facciamo, probabilmente ci considera dei “Nerd Sociopatici” ma vi posso garantire che non è cosi, per noi è un momento importante, il contatto con la natura, lo staccare dalla routine, il conoscere gente nuova, in fondo per qualche giorno saremo immersi nella natura, lontano dalle macchine, dalle strade, dal lavoro, senza corrente ne computer, vivremo con i falò, con le torce e con il rumore dei grilli.

Il bello è veramente il condividere qualcosa
che apparentemente sembra sciocco, ma provate a immaginare, lo stare attorno al fuoco a fare il punto della situazione mentre mangiamo carne alla brace, lo stare in silenzio a osservare il nemico mentre nella notte si organizza, o cosa si prova nell’essere in minoranza spalla a spalla con i propri amici, mentre il nemico più numeroso vi assale… E’ sicuramente un momento per mettersi alla prova, e sopratutto si migliorano lati di noi stessi che non vedevamo nel mondo normale, impareremo a fare cose per noi estranee. Per ultimo ma non ultimo il gruppo, il gruppo non è un gruppo perchè abbiamo tutti qualcosa che ci accomuna, ma bensì un gruppo è nello spirito, forse qui più che mai scopriremo cose il lavoro di squadra, e sopratutto, avremo risultati che solo con esso raggiungeremo ,per sentire di essere stati parte di qualcosa di grande.
 
 
Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!