CorriereNerd.it

Se la mia idol preferita arrivasse al Budokan, morirei

Il 26 gennaio esce per saldaPress uno dei manga più attesi del 2024: Se la mia idol preferita arrivasse al Budokan, morirei.

 

Con la serie seinen Se la mia idol preferita arrivasse al Budokan, morirei, la mangaka Auri Hirao ci porta nel mondo eccentrico e colorato delle idol e del loro fandom. Una storia curiosa e divertente di grandissimo successo, tanto da essere già stata adattata in anime (disponibile su Prime Video e su Crunchyroll) e in serie tv live action.

Eripiyo è un’appassionata di musica e ha un unico desiderio: vedere il suo gruppo pop underground preferito, le ChamJam, salire sul grande palco del Budokan, il mitico palazzetto di Tokyo dove si sono esibiti i cantanti e le band più grandi di tutti i tempi. E poiché le Chamjam hanno arricchito la sua vita con la loro stessa esistenza, la ragazza è disposta a investire tutto ciò che ha per vedere realizzato questo sogno, anche la propria salute. E poco importa che, durante l’ultima esibizione della sua band preferita, il naso di Eripiyo abbia cominciato a sanguinare copiosamente per l’emozione di vederle esibirsi…

 

Se la mia Idol preferita arrivasse al Budokan morirei  Vol.2

di Auri Hirao

180 pagine – 13 x 18,8 cm

b/n, brossurato con sovracoperta

vol. 2

€ 7,50

ISBN: 9791254612408

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!