CorriereNerd.it

Pirati dei Caraibi: La maledizione del Forziere Fantasma

La bellissima Elizabeth Swann e il suo strabiliante fidanzato Will Turner erano ad un passo dalle nozze e il pirata Jack Sparrow vicinissimo alla sospirata libertà, sulla terra ma non troppo lontani dal mare. Li li abbiamo lasciati e li li ritroviamo nel secondo capitolo della notissima saga di Pirati dei Caraibi. Tra musiche mozzafiato, la fuga di Jack Sparrow ha un esito favorevole, meno fortuna avranno i due fidanzatini, arrestati, separati e rigettati nel mare dei Caraibi, ancora una volta a fianco di Jack Sparrow e a caccia di un cuore. Quello perduto e innamorato del leggendario Davy Jones, padrone redivivo degli oceani e comandante dell’Olandese Volante, un vascello fantasma che fa incetta di navi e trascina negli abissi dell’oceano le anime delle suoi marinai. Jack Sparrow gli ha venduto la sua per riscattare la Perla Nera, la nave a lungo cercata, e solo il cuore trafitto di Jones scioglierebbe il patto faustiano. Molti altri bramano il forziere in cui il cuore è conservato e non sempre per ragioni nobili. Si naviga a vista… Parola di pirata.

La maledizione del forziere fantasma è diretto da Gore Verbinski e ispirato all’omonima attrazione dei Parchi Disney. Scritto da Ted Elliot e Terry Rossio, la pellicola, secondo capitolo del franchise Pirati dei Caraibi, è il sequel de “La maledizione della prima luna” (2003). Le riprese del film si sono svolte contemporaneamente a quelle del suo seguito: “Pirati dei Caraibi: Ai confini del mondo“, uscito un anno dopo.

L’anteprima de La maledizione del forziere fantasma è avvenuta il 24 giugno 2006 al Disneyland ad Anaheim in California, il giorno successivo è stata riaperta al pubblico la famosa attrazione che ha ispirato la produzione del film. Accolto tiepidamente dalla critica e campione di incassi, il film ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui un Oscar 2007 (su 4 candidature) per i migliori effetti speciali.

Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!