CorriereNerd.it

Perché scegliere di interpretare un Palandino in Dungeons & Dragons?

Se ti piace giocare a un eroe valoroso, devoto e protettivo, allora il paladino è la classe che fa per te. Il paladino è un guerriero sacro che combatte con armi e armature pesanti, e che può usare la sua fede per lanciare incantesimi di guarigione e benedizione. Il paladino è una classe versatile che può svolgere il ruolo di combattente, guaritore o leader, a seconda delle situazioni. Il paladino è anche una classe morale, che segue un codice di condotta e che difende i deboli e gli oppressi.Se ti piace giocare a un avventuriero astuto, abile e indipendente, allora il ranger è la classe che fa per te.

 

Un prode guerriero, addestrato alla battaglia ed alla fede, non ha mezze misure nell’allineamento: sarà un buono e gentile combattente al fianco dei deboli, o una pericolosa e sanguinaria Guardia Nera al servizio delle forze del Male. Già dai bassi livelli ama combattere in sella ed è capace di attrarre a sé un animale compatibile al suo carattere, dal semplice cavallo all’unicorno, all’incubo o perché no ai draghi… Il Paladino fonde insieme le capacità del Guerriero con quelle del Chierico, possedendo grandi abilità guerresche ed incantesimi curativi ed altri poteri divini. Spesso è la figura carismatica dei gruppi, che porta avanti i vessilli nelle campagne e nelle avventure, ai livelli avanzati ed epici è persino capace di trarre a sé un consistente numero di gregari e seguaci. Non si può dire che abbia una Caratteristica principale, visto che Carisma e Saggezza servono per il lato divino, ma Forza e Costituzione sono fondamentali alla battaglia. Paladini celebri: Re Artù ed i Cavalieri della Tavola Rotonda, gli ordini dei Templari e dei Cavalieri di San Giovanni, il principe di tutte le favole.

Giovanni Caloro

Giovanni Caloro

Giovanni Caloro, inventore del detto ‘non è un paese per Giovan(n)i’, nasce a Roma nel 1981. Regista, avant-gardener fonda Amarena Pictures insieme ad Alessandro Merletti De Palo. Vj e musicista durante il periodo universitario (tesi in storia del teatro, su ‘La Raffigurazione dell’Inferno nel Teatro Medievale’), affascinato dall’interazione fra musica e immagini, si accosta alla regia girando videoclip, videodanza, videoarte. Ascolta, con pochissime eccezioni, solo musica prodotta fino 1995, ama le serie tv, David Lynch, David Fincher e Stanley Kubrick. In casa ha solo 2 dvd, autografati dai rispettivi registi: Velluto Blu e Matrix.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!