CorriereNerd.it

Il futuro del gioco o un rischio per la privacy? I giocattoli con intelligenza artificiale conquistano il mercato

Un’ondata di robot e peluche alimentati da ChatGPT sta arrivando nelle camerette dei bambini, con l’obiettivo di intrattenere, educare e persino fornire supporto emotivo. Ma questi giocattoli intelligenti sono davvero all’altezza delle promesse? E quali sono i rischi per la privacy dei bambini?

Dall’intrattenimento all’apprendimento:

  • Miko Mini è un robottino da 99 dollari che insegna matematica, racconta storie e risponde a domande su diversi argomenti.
  • Grok è un peluche con intelligenza artificiale da 99 dollari che funge da compagno di giochi e “enciclopedia” per bambini.
  • Fawn è un tenero cerbiatto da 199 dollari progettato per aiutare i bambini a gestire le proprie emozioni.
  • Moxie è un robot turchese da 799 dollari che può condurre esercizi di consapevolezza e fornire supporto emotivo.

Ispirazione da Toy Story e non solo:

I creatori di Grok si sono ispirati a film come Toy Story per dare vita a un personaggio fantastico e interattivo. Fawn è basato su modelli linguistici di grandi dimensioni come GPT-3.5 e GPT-4 di OpenAI. Moxie incorpora la terapia cognitivo-comportamentale per aiutare i bambini a gestire l’ansia e lo stress.

Efficacia e limiti dell’intelligenza artificiale:

L’intelligenza artificiale generativa può creare personaggi coinvolgenti e contenuti fantasiosi, ma fatica con domande basate sui fatti. C’è il rischio che i giocattoli forniscano informazioni errate o fuorvianti ai bambini. La terapia condotta da un robot non può sostituire quella di un professionista qualificato.

Privacy e sicurezza:

Le startup produttrici di questi giocattoli promettono di proteggere i dati dei bambini con diverse misure di sicurezza. Alcune preoccupazioni rimangono, soprattutto per la presenza di telecamere e microfoni nei giocattoli. I genitori devono essere consapevoli dei rischi e prendere decisioni informate.

Un futuro incerto:

I giocattoli con intelligenza artificiale hanno un grande potenziale per l’intrattenimento, l’apprendimento e lo sviluppo emotivo dei bambini. Tuttavia, è importante valutare attentamente i limiti dell’intelligenza artificiale e i rischi per la privacy prima di acquistare un giocattolo di questo tipo. Il futuro di questa tecnologia dipenderà dalla capacità di superare questi ostacoli e di guadagnare la fiducia dei genitori.

maio

maio

Massimiliano Oliosi, nato a Roma nel 1981, laureato in giurisprudenza, ma amante degli eventi e dell'organizzazione di essi, dal 1999 tramite varie realtà associative locali e nazionali partecipa ad eventi su tutto il territorio nazionale con un occhio particolare al dietro le quinte, alla macchina che fa girare tutto.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!