CorriereNerd.it

WormGPT: il chatbot per criminali informatici

Un hacker ha sviluppato un nuovo chatbot chiamato WormGPT, progettato per assistere i criminali informatici nelle loro attività illegali. WormGPT è una versione “con inclinazione criminale” di ChatGPT, un popolare chatbot di intelligenza artificiale. A differenza di ChatGPT, WormGPT non ha restrizioni che impediscono di rispondere a richieste dannose.

Lo sviluppatore di WormGPT, che si fa chiamare “Mr. X”, ha affermato che il suo obiettivo è fornire agli hacker un’alternativa a ChatGPT che consenta loro di compiere attività illegali e venderle facilmente online in futuro. Ad esempio, WormGPT offre la possibilità di svolgere qualsiasi tipo di azione di hacking, consentendo a chiunque di accedere a comportamenti dannosi senza mai lasciare il proprio divano.

Mr. X ha anche condiviso screenshot che mostrano come sia possibile chiedere a WormGPT di generare malware scritto nel linguaggio di programmazione Python e fornire suggerimenti su come condurre attacchi dannosi. Per creare il chatbot, Mr. X afferma di aver utilizzato un vecchio modello di linguaggio open source chiamato GPT-J del 2021; successivamente, il modello è stato addestrato utilizzando dati relativi alla creazione di malware, diventando quello che oggi conosciamo come WormGPT.

Quando SlashNext ha testato WormGPT, l’azienda ha verificato se il bot fosse in grado di scrivere un’e-mail convincente per uno schema di frode BEC (Business Email Compromise), un tipo di attacco di phishing. I risultati sono stati inquietanti; WormGPT è stato in grado di generare un’e-mail straordinariamente persuasiva e strategicamente astuta, dimostrando il suo potenziale.

Fortunatamente, WormGPT non è alla portata di tutti; lo sviluppatore vende l’accesso al bot per 60 euro al mese o 550 euro all’anno. Tuttavia, è probabile che WormGPT diventi più accessibile in futuro, man mano che il suo sviluppatore continuerà a migliorarlo e a renderlo più facile da usare.

La creazione di WormGPT è un allarme per la sicurezza online. Il chatbot dimostra che gli hacker hanno ora a disposizione potenti strumenti che possono essere utilizzati per compiere attacchi sofisticati e dannosi. È importante essere consapevoli del rischio rappresentato da WormGPT e di altri strumenti simili, e adottare misure per proteggersi da essi.

Ecco alcuni consigli per proteggersi da WormGPT e altri chatbot per criminali informatici:

  • Non aprire e-mail da mittenti sconosciuti.
  • Non fare clic su link contenuti in e-mail da mittenti sconosciuti.
  • Tieni aggiornato il software del tuo computer e del tuo telefono.
  • Usa un firewall e un antivirus.
  • Fai attenzione ai siti web che visiti.
  • Non condividere informazioni personali online.

Seguendo questi consigli, puoi aiutare a proteggere te stesso e la tua azienda da attacchi di criminali informatici.

WormGPT: il futuro del crimine informatico?

WormGPT è solo l’inizio di una nuova era del crimine informatico. I chatbot come WormGPT saranno sempre più potenti e sofisticati, e diventeranno uno strumento sempre più popolare per gli hacker.

Nel futuro, è probabile che i chatbot saranno utilizzati per compiere una varietà di attacchi, tra cui:

  • Frodi BEC
  • Phishing
  • Ransomware
  • Attacchi DDoS

I chatbot saranno anche utilizzati per diffondere disinformazione e propaganda. Saranno utilizzati per creare profili di persone, per manipolare le loro emozioni e per condizionare il loro comportamento.

I chatbot sono una potente nuova arma che può essere utilizzata per il bene o per il male. È importante essere consapevoli del rischio rappresentato dai chatbot, e adottare misure per proteggersi da essi.

maio

maio

Massimiliano Oliosi, nato a Roma nel 1981, laureato in giurisprudenza, ma amante degli eventi e dell'organizzazione di essi, dal 1999 tramite varie realtà associative locali e nazionali partecipa ad eventi su tutto il territorio nazionale con un occhio particolare al dietro le quinte, alla macchina che fa girare tutto.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!