CorriereNerd.it

Social media: New York denuncia Meta, Google, Snap e TikTok per danni alla salute mentale dei giovani

Tik Tok, Instagram, Facebook: i social media sono davvero così pericolosi per i ragazzi? New York City ha deciso di fare causa a Meta, Google, Snap e TikTok, accusandole di aver contribuito alla crisi di ansia e depressione che colpisce i più giovani.

Le accuse:

  • Le Big Tech avrebbero progettato le loro piattaforme per creare dipendenza nei bambini e negli adolescenti.
  • Attraverso la ricerca psicologica, avrebbero reso i social sempre più coinvolgenti, per spingere i ragazzi a passarci più tempo possibile.
  • Questo flusso continuo di contenuti può essere dannoso per la salute mentale dei giovani, causando ansia, depressione, autolesionismo e persino il suicidio.

La causa:

  • New York, il dipartimento della salute e la Hospitals Corporations chiedono un risarcimento danni.
  • Vogliono anche che vengano introdotte regole più severe per proteggere i minori sui social media.

Le scuse di Zuckerberg:

  • Durante un’audizione al Senato degli Stati Uniti, Mark Zuckerberg si è scusato con i genitori dei ragazzi che hanno sofferto a causa dei social media.
  • Ha detto che Meta vuole che gli adolescenti abbiano esperienze online sicure e adatte all’età.

Le Big Tech respingono le accuse:

  • Meta, Google, Snap e TikTok hanno negato di aver creato intenzionalmente dei social media dannosi per i ragazzi.
  • Dicono di aver già adottato diverse misure per proteggere la salute mentale dei più giovani.

E tu cosa ne pensi? I social media sono davvero un pericolo per i ragazzi?

#socialmedia #ansia #depressione #giovani #NewYork #Meta #Google #Snap #TikTok #salutementale #dipendenza #sicurezza

Discutiamone nei commenti!

maio

maio

Massimiliano Oliosi, nato a Roma nel 1981, laureato in giurisprudenza, ma amante degli eventi e dell'organizzazione di essi, dal 1999 tramite varie realtà associative locali e nazionali partecipa ad eventi su tutto il territorio nazionale con un occhio particolare al dietro le quinte, alla macchina che fa girare tutto.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!