CorriereNerd.it

Chi è Kenshiro, maestro della Divina Arte di Hokuto?

Kenshiro, maestro della Divina Arte di Hokuto, è il protagonista di tutta la saga ed a lui dipende il futuro di tutta la Terra, devastato dalla guerra nucleare. Un peso non certo trascurabile, ma che dà al nostro eroe la forza di andare avanti. Ken nasce nella terra degli Shura (ha un fratello maggiore, Hyou), l’isola aldilà dell’unico mare che sopravvive al conflitto atomico, poco prima che scoppi la guerra. Jukei, il maestro dell’Arcana Arte di Hokuto, manda lui, ancora in fasce, Raoul e Toki da Ryuken, maestro della Sacra Scuola di Hokuto.

Kenshiro, nonostante sia il più piccolo dei quattro discepoli di Ryuken (il quarto è Jagger), diventa il successore della Divina Arte. Alla morte del maestro Ryuken, Shin, uno dei guerrieri di Nanto, porta via da Kenshiro la propria amata Julia, e gli infligge sette cicatrici sul petto, che rappresentano la costellazione dell’Orsa Maggiore. Dopo una ricerca estenuante, durante la quale consce in una prigione Burt e Lynn, due bambini che lo seguiranno ovunque, Ken sconfigge Shin, ma scopre che Julia è morta da tempo e anche di aver perso un amico, con la morte dell’uomo di Nanto. Ken continua a viaggiare, accompagnato da Burt e Lynn, e fa la conoscenza di Mamiya e di Rei dell’Uccello d’Acqua di Nanto, un potente guerriero che diventa presto suo amico. Dopo di ché sconfigge suo fratello Jagger, che compieva scelleratezze spacciandosi per Ken.

Ken decide di recarsi alla fortezza di Cassandra per liberare suo fratello Toki e si trova presto a dover combattere con l’altro suo fratello: Raoul, Re di Hokuto. Lo scontro, preceduto dai combattimenti dello stesso Raoul contro Rei e Toki, termina in parità, ma i due sanno che presto dovranno battersi di nuovo. Dopo aver sconfitto Yuda e dopo la triste morte di Rei, Ken incontra Shu, l’Airone Bianco di Nanto, che gli affida la missione di sconfiggere Souther, la Fenice di Nanto. Ken in un primo momento viene battuto, ma poi scopre il segreto dell’avversario e riesce a vincere. Lo scontro mortale con Raoul si avvicina, ma è preceduto da un altro duello fra il Re di Hokuto e Toki, il quale verrà poi ucciso da Ryuga, il Lupo del Cielo, sottoposto di Raoul, che viene a sua volta battuto da Ken. I due fratelli sanno che per avere la meglio sull’altro dovranno scoprire chi è il Sacro Condottiero di Nanto: da questi incontro dipende infatti il destino di Hokuto e Nanto.

Ken si fa guidare da Fudo la Montagna, uno delle guardie del corpo del Sacro Condottiero, mentre Raoul decide di eliminare uno a uno i guardiani. Ken e Raoul scoprono che in realtà il Sacro Condottiero di Nanto è Julia, la donna che entrambi amano. I due guerrieri arrivano nello stesso momento al palazzo di Julia: Rihaku il Mare tenta di fermare il Re di Hokuto, per far incontrare Julia e Ken, ma questi desidera pirma sconfiggere il fratello. Lo scontro sembra ormai segnato, Ken prevale nettamente sul fratello, grazie all’acquisizione della Rigenerazione Libera da ogni Pensiero, uno dei segreti più oscuri della Sacra Scuola di Hokuto, ma al culmine Raoul riesce a fuggire con Julia e ad acquisire anch’egli la sublime tecnica che lo aveva messo in ginocchio. Così nella seconda parte dello scontro finale Ken e Raoul si trovano a fronteggiarsi ad armi pari: lo scontro diventa dunque come quello di due bambini, senza più tecniche segrete o aura combattiva, perché il livello altissimo di entrambi provoca l’annullamento delle rispettive abilità. Alla fine è Kenshiro a trionfare, sorretto dall’amore dei propri amici e avversari sconfitti, ma soprattutto dall’infinito affetto che prova per il fratello maggiore Raoul, che ha sempre ritenuto il modello di guerriero da imitare.

Ma in realtà fu proprio Raol a decidere di essere sconfitto per amore di suo fratello Ken. Kenshiro si avvia invece a trascorrere in serenità con Julia gli ultimi anni della vita della ragazza, affetta della stessa malattia che aveva logorato Toki, mentre Burt e Lynn restano da soli, avendo capito di dover lasciare andare Ken da solo per la sua strada e sperando fortemente di poterlo rivedere, un giorno. Passano gli anni, i due ragazzi sono ormai cresciuti e comandano l’Armata di Hokuto, un esercito di ribelli che lotta in difesa dei deboli contro i soprusi delle truppe imperiali. Ken sopraggiunge, in barba e baffi proprio mentre i due stavano per essere giustiziati. l nuovo nemico si chiama Cento, la sublime tecnica i cui guerrieri obbediscono agli ordini di Jako che tiene prigioniero l’Imperatore del Cielo.

Ken conosce Ain, un cacciatore di taglie che dapprima vuole la sua testa, ma poi, rendendosi conto dell’abilità sovrumana dell’Uomo dalle Sette Stelle, decide di seguirlo e di aiutare lui, Burt e Lynn nella loro missione. Kenshiro si trova dunque ad affrontare gli ufficiali di Cento: deve combattere con Falco, il massimo esponente della Prodigiosa Arte di Cento, alle porte della capitale imperiale. Ken sta per vincere, ma Burt e gli altri riescono a liberare l’Imperatore del Cielo (Rui, che si scopre essere la sorella gemella di Lynn) e quindi Falco non è più costretto ad obbedire a Jako, che viene ucciso.

Tutto sembra risolto, quando Jusk, uno dei figli di Jako, rapisce Lynn e la porta sull’Isola dei Demoni. Falco parte per primo all’inseguimento, all’insaputa di Ken, che lo segue il giorno dopo. Il Guerriero di Hokuto viene trasportato dal capitano dei pirati Orca Rossa, che ha lasciato il proprio figlio nella Terra degli Shura.  Ma ad attendere il nostro eroe c’è la triste morte di Falco. Ken prosegue la ricerca di Lynn, che nel frattempo viene liberata da Orca, figlio di Orca Rossa e praticante dell’Arcana Arte di Hokuto, la versione malvagia dell’arte di Ken. Il nostro eroe purifica con la sua forza Orca e ritrova Lynn. Mentre Jukei, vecchio maestro dell’Arcana Arte di Hokuto, tenta senza successo di rimediare ai suoi errori passati, provando a far recuperare la memoria a Hyou (secondo generale, nonché fratello di sangue di Kenshiro), Ken si lancia all’attacco di Kaiou, l’ultimo Generale delle Tenebre. Il risultato è però disastroso: Ken appare infatti impotente di fronte all’avversario (tra l’altro frate
llo di sangue di Raoul), che lo batte e lo crocifigge.

Orca riesce però, con l’aiuto dei pirati guidati da suo padre, a liberare Ken, che si trova ad affrontare il proprio fratello Hyou: durante il duello Hyou recupera la memoria e l’amore per il fratello minore: ora può finalmente rivelare a Ken che il segreto ultimo della Divina Arte di Hokuto si trova nel palazzo sacro della Dinastia Principale di Hokuto, nel quale entrambi sono nati. Proprio qui Orca trova la morte per mano di Kaiou, senza che Ken possa arrivare in tempo. Kenshiro acquisisce l’agognato segreto che gli permette di abbattere Kaiou, nello scontro più duro ed entusiasmante della storia. Anche il terribile demone, grazie a Ken, riacquista l’amore e i sentimenti perduti e muore assieme a Hyou, stringendolo fra le braccia, in segno della serenità finalmente raggiunta.

Ken, conclusa la sua missione di salvatore della Terra, affida Lynn a Burt, che è sopraggiunto nel frattempo, e riparte, per fare di Ryu, il figlio di Raoul, il successore della Sacra Scuola di Hokuto. Burt, innamorato di Julia decide di sacrificarsi a posto di Ken in uno scontro, spacciandosi per lui. Voleva farlo per mettere a Lynn di stare con l’uomo che amava, Kenshiro. Ma proprio mentre Burt sta per soccombere Ken gli salva la vita e fa capire a Lynn che è lui l’uomo che deve amare. Così l’Uomo dalle Sette Stelle riparte per il deserto, col pensiero rivolto a Julia, l’unico, grande amore della sua vita.

Satyrnet

Satyrnet

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!