CorriereNerd.it

L’Hiraikotsu, l’arma di Sango

Come il resto delle armi e delle armature del villaggio degli Sterminatori di Demoni, l’Hiraikotsu era stato costruito da parti di yōkai sconfitto. Grazie al suo materiale soprannaturale, è quasi indistruttibile ed è un’arma molto potente. Sembra essere più forte dell’acciaio, pur avendo un peso enorme. A causa della sua resistenza, richiede un’arma di alta qualità per tagliarlo, Tōkijin sembrebrebbe l’unica spada in assoluto a dividerlo a metà.

Sango usa Hiraikotsu in molti modi diversi. Le fasce di pelle alle due estremità le consentono di afferrarlo e maneggiarlo facilmente. Nonostante la sua altezza (più di 1,80m) e del suo peso (quasi 25 kg!) la ninja riesce a brandireHiraikotsu molto agilmente. Oltre a usarlo come boomerang, può farlo oscillare e maneggiarlo come arma da mischia. Ha ucciso innumerevoli yōkai in questo modo, oltre a colpire Miroku in testa quando si comportava come un pervertito con le donne. Hiraikotsu è anche abbastanza grande da consentire a Sango di usarlo come scudo quando se ne presenta la necessità, e la natura del suo materiale lo rende eccellente per quello scopo. Quando non è in uso, usa un cinturino, possibilmente in pelle, ancorato su entrambe le estremità da una fibbia e usando l’attrito per tenere le estremità del cinturino in posizione. Si imbraga la cinghia sulla spalla destra e la cinghia attraversa il suo corpo fino al di sotto dell’anca sinistra.

Il nome di Hiraikotsu è composto da 3 kanji (飛来骨). Un kanji è una forma di scrittura giapponese che significa ciascuna una parola diversa da sola e può essere combinata per creare nuove parole; il primo Kanji, pronunciato con “Ciao” in questo caso, significa “Volo” o “Volo”. Il secondo Kanji, in questo caso pronunciato “Rai”, significa “venire” o “tornare”. Considerando che è fondamentalmente un gigantesco Boomerang, la parte “Hirai” è un modo per dire in puro giapponese che è un’arma che vola verso di te. Infine, l’ultimo Kanji, pronunciato “Kotsu” in questo caso, significa “Osso”, riferendosi al fatto che è fatto dalle ossa di yōkai, e quindi è fondamentalmente un grande osso. Il nome stesso è stato interpretato in molti modi diversi, ma considerando che è kanji e funzione, il termine “

Come affermato da Miroku in InuYasha the Movie: Affections Touching Across Time , l’Hiraikotsu è molto più pesante di quanto sembri. Sango è in grado di maneggiarlo con facilità, facendolo sembrare più leggero.
È possibile che l’Hiraikotsu possa essere basato sulla spatola gigante di Ukyo di Ranma ½ , un’altra serie realizzata da Rumiko Takahashi . Per non parlare del fatto che entrambi gli utenti di ciascuna arma sono doppiati da Kelly Sheridan nel doppiaggio inglese.
Nell’episodio 44 dell’anime, Kaijinbō ha tagliato a metà Hiraikotsu mentre era in possesso del Tōkijin appena creato, ma è diventato intatto negli episodi successivi senza spiegazioni. Tōtōsai è stato mostrato mentre lo riparava nel capitolo 163 del manga, ma non nell’episodio corrispondente del capitolo .
Il nome di Hiraikotsu ricorda un’arma chiamata Hikokotsu, che fu usata da un leggendario cacciatore di demoni [ chiarimento necessario ] nella storia della Taijiya giapponese 200 anni fa. 
Un video è stato incluso in InuYasha the Movie 2: The Castle Beyond the Looking Glass che ha mostrato la fattibilità di Hiraikotsu esistente nella vita reale. 

Satyrnet

Satyrnet

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!