CorriereNerd.it

Gruppo Alcuni partecipa a Tiffcom a Tokyo con i propri cartoon

Il Gruppo Alcuni, azienda leader europea nella produzione di cartoni animati, partecipa per la prima volta al Tiffcom di Tokyo, il principale mercato di contenuti cinematografici, televisivi e di animazione in Asia, affiliato al Tokyo International Film Festival. La società italiana ha presentato le sue nuove serie televisive in questa prima esperienza al Tiffcom, che rappresenta un momento decisamente positivo per il gruppo. Dopo aver vinto il premio per la migliore regia alla serie cartoon “Leo da Vinci” al New York Animation Film Award, il Gruppo Alcuni sta compiendo un tour mondiale, che lo ha portato dal MIA di Roma al Mipcom di Cannes e ora a Tokyo.

Il Gruppo Alcuni aderisce al Tiffcom come parte della delegazione italiana, guidata dalla Senatrice Lucia Borgonzoni, Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura, e da Chiara Sbarigia, Presidente di Cinecittà. Durante l’evento, è stata promossa la produzione audiovisiva italiana in Asia, in particolare in Giappone. Recentemente, è stato firmato un accordo con il governo italiano per agevolare le coproduzioni tra i due paesi.

Il 26 ottobre si è tenuto il seminario “Spotlight on Italy – Celebrating Connections Italy-Japan”, a cui il Gruppo Alcuni ha partecipato, mostrando le sue produzioni e spiegando come abbia raccontato le storie e le tradizioni italiane, uscendo dal “localismo” e rendendole patrimonio del mondo. In questo contesto, la serie “Leo da Vinci” sta ottenendo un successo straordinario sul mercato asiatico, rappresentando la più alta espressione di questa filosofia. Lisa e Leo sono i protagonisti di questa straordinaria serie cartoon, ambientata nella Firenze del 1466, che affronta in modo estremamente moderno il rapporto tra gli adolescenti.

Inoltre, il mercato di Tokyo ha rappresentato l’occasione per creare un rapporto di amicizia e collaborazione tra l’Associazione Produttori Audiovisivi (APA) e l’Associazione dei Produttori Giapponesi di animazione, rappresentata da Hitomi Hiratsuka. Questa partnership certamente darà importanti frutti nel prossimo futuro, come sottolineato dall’ambasciatore italiano a Tokyo, Sua Eccellenza Gianluigi Benedetti.

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!