CorriereNerd.it

Gears of War the board game. E’ tempo di eliminare le “locuste” nel gioco da tavolo ispirato al videogame

Arriva sul canale un gioco da tavolo da collezione davvero molto coinvolgente, che ricalca in maniera esemplare il videogioco, sto parlando ovviamente di Gears of War!. Gears of War: The Board Game, ideato da Corey Konieczka e basato sul popolare sparatutto in terza persona di Epic Games, offre un’esperienza cooperativa in cui da uno a quattro giocatori assumono il ruolo di soldati COG che devono distruggere l’orda di locuste e completare missioni generate casualmente.

Il gioco rappresenta un perfetto esempio di come un brand possa essere adattato senza snaturarlo, cogliendo pienamente l’essenza del videogioco. Gears of War riesce a creare un’atmosfera realistica senza appesantire il gameplay con troppe regole, riuscendo a combinare abilmente strategia e ambientazione. L’uso di dadi e carte insieme a una gestione intelligente delle risorse offre un’esperienza stimolante e coinvolgente.

I materiali di Gears of War: The Board Game sono di ottima qualità, con miniature dettagliate, tavolieri solidi e una grafica chiara ma essenziale. Tuttavia, va sottolineato che il gioco richiede una buona conoscenza della lingua, anche se è possibile trovare file di traduzione disponibili online. Un’ulteriore nota negativa riguarda le dimensioni delle carte, che rendono a volte difficile la lettura.

L’ambientazione del gioco è situata sul pianeta Sera in un futuro lontano, in cui gli umani sono attaccati da una razza aliena chiamata locuste. Dopo una sconfitta iniziale, le forze umane si organizzano per contrattaccare e riprendersi il controllo del pianeta.

Gears of War riesce a riproporre in modo impeccabile l’ambientazione del videogioco, creando un’esperienza frenetica, adrenalinica e ricca di pressione. Le missioni si sviluppano in mappe generate casualmente, garantendo varietà ad ogni partita. Il tabellone è composto da tessere divise in zone, con la presenza di coperture che offrono protezione sia ai personaggi che alle locuste.

Ogni giocatore assume il ruolo di un soldato COG con le proprie armi e una mano di carte. Durante il proprio turno, il giocatore può compiere una delle tre azioni disponibili, come muoversi o sparare, utilizzando le carte in mano. Le azioni possono essere potenziate utilizzando ulteriori carte. Dopo aver completato il proprio turno, il giocatore pesca una carta per controllare il comportamento delle locuste.

Le armi nel gioco hanno diverse modalità di sparo e consumano segnalini munizione. Il combattimento avviene attraverso tiri di dadi, in cui i simboli “colpo” e “scudo” determinano il successo o la difesa degli attacchi. Un’ulteriore elemento di genialità nel gioco sono le carte con azioni speciali che permettono di intervenire nel turno delle locuste o seguire un compagno, aggiungendo ulteriori strategie di gioco.

Gears of War: The Board Game offre una buona scalabilità, consentendo di giocare anche da soli o con due o più giocatori. Tuttavia, la difficoltà aumenta con il numero di giocatori, rendendo le partite a quattro persone particolarmente ostiche.

Nonostante alcune critiche riguardo alla complessità delle regole e all’ergonomia delle carte, Gears of War: The Board Game è un gioco che riesce a catturare l’attenzioni degli appassionati della serie videoludica ma anche chi si avvicina a questo franchise per la prima volta!

Avatar

Lo Chef Ludico

Angelo Minestrini è noto come "Lo Chef Ludico", Perugino d.o.c. classe '69, vive a Roma dove lavora come capo Gastronomo; Nerd senza ritegno appassionato di videogiochi, musica anni '80 e retrowave, serie tv e cinema. Da tempi immemori coltiva una grande passione per i giochi da tavolo che ora condivide nel suo canale come Youtuber, Blogger e da qualche anno anche come Game Designer. La sua missione è una divulgazione ludica espressa con lo stesso spirito e voglia di divertirsi di quando era ragazzino, con tanta semplicità ed autoironia. Il suo motto "il gioco ci mantiene giovani, sa regalare emozioni ed è come un buon piatto casereccio, se lo consumi con gli amici ha più gusto".
Segui il canale su
https://www.youtube.com/c/LoChefLudico

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!