CorriereNerd.it

Bunny Kingdom. Una sfida all’ultimo coniglio per questo Gameplay di Pasqua

Ciao a tutti e bentornati a un nuovo episodio di Gameplay dedicato a un gioco che porta la firma di Richard Garfield: Bunny Kingdom! In questo gioco astratto per 2-4 giocatori, l’elemento principale è il “draft” di carte che vi catapulta in un mondo popolato da coniglietti, dove vestirete i panni del leader di un piccolo regno in cerca di prosperità dopo la guerra. Posizionate i vostri sudditi con le orecchie lunghe in vari territori sulla plancia e cercate di far crescere la vostra fazione strategizzando attentamente l’utilizzo delle carte per ottenere benefici. Unitevi a noi per scoprire come si sono conclusi i duelli “Pasquali” contro il temibile Sub Chef e godetevi un’epica partita insieme!

Bunny Kingdom, distribuito in Italia da Mancalamaro, è un gioco adatto a giocatori dai 12 anni in su, con una durata di gioco variabile da 40 a 60 minuti. Non lasciatevi ingannare dall’immagine di un castello medievale assediato da conigli antropomorfi sulla scatola: i componenti del gioco, come miniature di castelli e carte illustrate con grafiche accattivanti, sono di ottima qualità e invitano a esplorare questo regno.

Il gioco eredita caratteristiche dei giochi astratti, con un mazzo di 182 carte e un meccanismo di draft coinvolgente e divertente. La preparazione è semplice e durante il gioco attraverserete fasi di Esplorazione, Costruzione e Raccolto mentre cercate di creare Contee sul tabellone, aree controllate dai vostri conigli con città e zone produttive che vi permetteranno di ottenere punti vittoria. Le carte “Pergamena” e “Tesoro” sono fondamentali per ottenere vittorie, insieme alle fortezze e alle carte produttive. Combinare queste carte in modo strategico vi darà un vantaggio significativo nel gioco.

In definitiva, Bunny Kingdom è un gioco che richiede attenzione, strategia e visione di gioco. Non è adatto a giocatori inesperti, ma una volta acquisite le meccaniche potrete divertirvi e competere con avversari di ogni livello. Richard Garfield ha confermato il suo talento con questo gioco, offrendo un’esperienza coinvolgente e appagante che saprà intrattenere i giocatori di ogni livello.

Lo Chef Ludico

Lo Chef Ludico

Angelo Minestrini è noto come "Lo Chef Ludico", Perugino d.o.c. classe '69, vive a Roma dove lavora come capo Gastronomo; Nerd senza ritegno appassionato di videogiochi, musica anni '80 e retrowave, serie tv e cinema. Da tempi immemori coltiva una grande passione per i giochi da tavolo che ora condivide nel suo canale come Youtuber, Blogger e da qualche anno anche come Game Designer. La sua missione è una divulgazione ludica espressa con lo stesso spirito e voglia di divertirsi di quando era ragazzino, con tanta semplicità ed autoironia. Il suo motto "il gioco ci mantiene giovani, sa regalare emozioni ed è come un buon piatto casereccio, se lo consumi con gli amici ha più gusto".
Segui il canale su
https://www.youtube.com/c/LoChefLudico

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!