CorriereNerd.it

Stella Variabile di Robert A. Heinlein e Spider Robinson

Dagli anni Trenta agli anni Ottanta, Robert A. Heinlein è stato una delle forze motrici della fantascienza, uno degli autori che l’ha reinventata e resa popolare negli USA e in tutto il mondo. Da alcuni appunti per un romanzo mai scritto, redatti nel 1955, nasce un libro che è innanzitutto un appassionato omaggio a uno dei creatori della science fiction, pubblicato in America all’approssimarsi del centenario della nascita di Heinlein, scritto da Spider Robinson, da anni uno dei suoi allievi ideali.

In un futuro prossimo dove la colonizzazione dello spazio si sta consolidando, il punto di partenza è l’incontro fra due giovani, un compositore idealista e la nipote del magnate di un impero finanziario più che globale. Ma è lo spazio a rappresentare il futuro del ragazzo, che si imbarca su una nave di coloni interstellari. La sua partenza è riluttante, ma poi la sua vita diventa il sogno di un individualista, che vuole costruirsi una vita autonoma fra i solitari pionieri del cosmo, e trova anche uno spazio per la sua musica. Ma se, come la fantascienza ci insegna da sempre, il mito americano della frontiera è sempre pronto a risorgere nello spazio, i tempi sono cambiati, e il viaggio conduce il protagonista Joel Johnston ad affrontare lo spettro di una distruzione senza precedenti. In uno scenario legato all’universo delineato dalle opere di Heinlein, aggiornato secondo le speculazioni scientifiche più avanzate e popolato da creazioni fantascientifiche passate e presenti, si scontrano i sogni di innocenza e la prospettiva del cataclisma.
 
Robert A. Heinlein (1907-1988) è stato uno degli autori che hanno incarnato la fantascienza classica. Dal suo esordio nel 1939 sulla rivista Astounding Science Fiction, Heinlein è stato fra le figure che hanno dato alla fantascienza la sua forma attuale. Dai racconti e romanzi della “Storia futura”, passando per un’efficacissima serie di juveniles negli anni 50 e per i controversi successi di Fanteria dello spazio (1959) e Straniero in terra straniera (1966), la sua carriera è proseguita fino a Oltre il tramonto (1987), sempre all’insegna di uno stile unico. Numerosissimi sono stati i premi e le versioni cinematografiche. Solo postumo è stato pubblicato il giovanile romanzo utopico A noi vivi, tradotto dalla Mondadori, il principale fra i suoi editori italiani.

Spider Robinson, nato a New York nel 1948, vive in Canada. Ha iniziato a scrivere fantascienza nel 1973, inaugurando la serie del “Callahan’s Crosstime Saloon”, un volume dei quali è stato pubblicato da Urania. Robinson ha raggiunto la fama con i racconti, che gli hanno guadagnato numerosi premi, ma è anche recensore e romanziere prolifico, salutato sin dagli esordi come epigono di Heinlein. In italiano sono stati tradotti anche Stardance e La notte del potere.

Satyrnet

Satyrnet

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che come noi vogliono crescere senza però abbandonare il sorriso e la capacità di sognare.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!