CorriereNerd.it

Come è andata la XXXII edizione di Romics?

Romics, l’ evento romano dedicato al mondo del fumetto, dell’animazione, dei giochi e della cultura pop, ha celebrato con grande successo la sua 32ª edizione, regalando ai partecipanti un’atmosfera vibrante e ricca di sorprese. Appassionati provenienti da tutto il mondo si sono riuniti per un’esperienza indimenticabile, che ha offerto anteprime esclusive, incontri con artisti di fama internazionale e tanto intrattenimento per tutti gli appassionati.

Una delle attrattive principali di Romics è sempre stata la possibilità di conoscere in anteprima le ultime novità del settore, sia dal mondo del fumetto che dell’animazione. Quest’anno, gli editori hanno presentato numerose anteprime esclusive, tra cui la celebrazione del 75º anniversario del primo numero di Topolino, con la partecipazione, tra gli altri, del talentuoso disegnatore Marco Gervasio. Dai grandi nomi alle nuove promesse, c’era una vasta gamma di proposte per soddisfare ogni tipo di appassionato di fumetti.

Ciò che rende davvero speciale Romics è la presenza di artisti e autori di fama internazionale, pronti a condividere le proprie esperienze con i fan e a partecipare ad incontri e sessioni di autografi. Anche quest’anno, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di incontrare e interagire con una serie di talenti, dai veterani dell’industria alle nuove voci emergenti, creando così un’esperienza unica e coinvolgente per tutti i presenti. Tra i numerosi nomi presenti all’evento, spiccano personalità del calibro di Simone Bianchi, Dan Panosian, Dylan Cole e Vanna Vinci, solo per citarne alcuni. La lista è lunga e comprende una varietà di autori e artisti che hanno entusiasmato il pubblico con le loro opere creative e innovative.

Ma Romics non è solo fumetto: l’evento abbraccia una vasta gamma di arti e attività collegate, tra cui il mondo del Cosplay che ormai da tempo è parte integrante dell’esperienza Romics. Anche quest’anno i partecipanti si sono distinti con costumi incredibilmente dettagliati e fedeli ai personaggi, mostrando un livello di impegno e creatività eccezionale. Le competizioni di cosplay hanno permesso ai partecipanti di esprimere il proprio talento e di essere riconosciuti per la loro abilità e passione.

Oltre alle attività tradizionali, Romics 2024 ha offerto una vasta gamma di esperienze interattive e zone tematiche per coinvolgere i partecipanti in modi nuovi ed emozionanti. Dalle aree dedicate ai videogiochi e ai giochi da tavolo a mostre interattive e installazioni artistiche, c’era sempre qualcosa da fare e da scoprire per appassionati di tutte le età e gusti.

Romics 2024 si è confermato un evento indimenticabile per tutti i partecipanti, che già si preparano con entusiasmo per l’edizione autunnale dell’evento, in programma la prima settimana di ottobre. Una manifestazione che continua a stupire e coinvolgere gli appassionati di fumetti, animazione e cultura pop, offrendo un’esperienza unica e indimenticabile per tutti coloro che vi partecipano.

Payntotv

Payntotv

Emanuele A. Pinto Lima aka Paynto, il creatore di payntotv, è un presentatore di fiere del fumetto, come l’expocomixandgames di palermo in entrambe le sue edizioni, è un speaker radiofonico presso Radio Action. Ma il suo background Nasce nei villaggi turistici come animatore dove con più di 13 anni di esperieza ha affinato e formato le sue abilità comunicative e di showman. Tutte queste esperienza legate alla sua immensa passione per il mondo Nerd lo hanno in origine a creare contenuti su tiktok, dove l’argomento principale sono stati manga e anime.

Nuovo commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!