CorriereNerd.it

Finalmente Google Bard in Italiano!

Finalmente, dopo mesi di trepidazione, Bard, il chatbot di intelligenza artificiale generativa di Google, è finalmente disponibile in Italia, in tutta Europa e in Brasile. E non solo parla, ascolta, comprende e scrive in 40 nuovi linguaggi, ma lo fa anche in italiano! Google Bard è disponibile a questo indirizzo: bard.google.com.

Jack Krawczyk, product lead del progetto ha dichiarato:

Si tratta della più grande espansione di Bard, fino ad ora…uno strumento di espansione delle possibilità dell’immaginazione, di amplificazione del più potente computer al mondo, che resta la mente umana”.

Sì, avete capito bene, Bard è qui per aiutarci a espandere le nostre menti!

L’intelligenza artificiale di Google arriva in Italia in una forma leggermente diversa rispetto a quanto già visto negli Stati Uniti. Per il pubblico italiano, l’esperienza della search rimarrà (per ora) quella tradizionale e Bard sarà un prodotto a parte.

Ma ci sono alcuni punti che segnano una immediata differenza rispetto ai concorrenti come ChatGPT.

In primis non c’è bisogno di alcuna registrazione per accedere a Bard, basta andare sulla pagina con il proprio browser per iniziare a usarlo. Il secondo: Bard attinge già alle informazioni presenti sul web ed è quindi in grado di fornire risposte aggiornate. In pratica, Bard sa tutto, come ha sottolineato lo stesso Jack Krawczyk:

Quello che stiamo vivendo è un momento colossale, per Google e per l’intera industria…. Fino ad ora, il computing era prescrittivo e letterale: si diceva a un computer che cosa fare e lui eseguiva. Quello che vediamo oggi è diverso: non si restringe, ma si espande la capacità di elaborare e applicare informazioni”.

In altre parole, Bard è qui per aiutarci a pensare fuori dagli schemi!

Le potenzialità sono quelle che il pubblico ha imparato a conoscere nei mesi scorsi: Bard è in grado di proporre risposte a problemi ad alta complessità, dalla scrittura di un testo fino alla creazione di codici informatici. Può suggerire idee di espansione di un business o strategie di interazione con i clienti.

Continua Krawczyk:

“Io lo uso per riordinare le idee o per inventare storie per mio figlio di 4 anni”.

Sì, avete capito bene, Bard può anche aiutarvi a diventare dei genitori migliori!

Le risposte di Bard possono essere non solo lette ma anche ascoltate (basterà cliccare l’icona dell’altoparlante dopo aver inserito il proprio prompt). Non è ancora possibile avere risposte personalizzate ma si potrà fissare una conversazione con Bard per poi riprenderla in seguito. Si potrà selezionare il tono e lo stile delle risposte (semplice, lunga, corta, professionale o informale) e si potranno usare le immagini nei prompt (ad esempio chiedendo il migliore abbinamento partendo dalla foto dell’etichetta di un vino).

E se non siete soddisfatti della risposta potrete offrire un feedback attraverso un sistema di icone (pollice in su o pollice in giù). Insomma, Bard è qui per ascoltare le vostre esigenze!

maio

maio

Massimiliano Oliosi, nato a Roma nel 1981, laureato in giurisprudenza, ma amante degli eventi e dell'organizzazione di essi, dal 1999 tramite varie realtà associative locali e nazionali partecipa ad eventi su tutto il territorio nazionale con un occhio particolare al dietro le quinte, alla macchina che fa girare tutto.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!