CorriereNerd.it

Dragon Ball Sparking Zero: un nuovo trailer che promette bene

Dragon Ball Sparking Zero, il nuovo picchiaduro dedicato all’universo di Dragon Ball sviluppato da Spike Chunsoft e pubblicato da Bandai Namco, è tornato a mostrarsi in un nuovo trailer, che ha dato spazio agli scontri tra Goku e Vegeta attraverso le varie ere della serie.

Il nuovo trailer di Dragon Ball Sparking Zero, intitolato “Rivals”, è stato un vero e proprio tripudio di combattimenti tra Goku e Vegeta, in tutte le loro forme e versioni. Dal primo incontro tra i due Saiyan, avvenuto all’inizio di Dragon Ball Z, fino alle epiche battaglie tra i due Super Saiyan Blue, il video ha mostrato ben 24 varianti dei due protagonisti. Un numero impressionante, che supera anche quello del roster di Budokai Tenkaichi 3.

Tra i personaggi presenti nel trailer, oltre a Goku e Vegeta, abbiamo visto anche:

  • Super Saiyan God Vegeta
  • Goku SS Blue Kaioken
  • Super Saiyan 3 Goku
  • Majin Vegeta
  • Grande Scimmia Vegeta

Il trailer non ha dato indicazioni su altri personaggi che potrebbero essere presenti in Sparking Zero, ma possiamo ipotizzare che ci saranno anche:

  • Jiren
  • Ultra Istinto Goku
  • SS Blue Evolution Vegeta
  • Super Saiyan 4

Il gameplay

Il ritmo frenetico del trailer non ha permesso di dare uno sguardo approfondito al combat system, ma possiamo comunque notare alcune novità rispetto al precedente video di gameplay.

Innanzitutto, Vegeta è in grado di scagliare Goku via con un fascio di energia, proprio come accadeva nei Budokai Tenkaichi. Goku, invece, può contrattaccare attivando il Kaioken e inseguendo Vegeta alle sue spalle.

Inoltre, il trailer mostra come i lottatori possano usare le mosse speciali per destabilizzare o spedire lontano l’avversario.

Non è ancora chiaro se il gioco conterrà anche il calcio basso o la possibilità di concatenare due combo di attacchi base.

La presenza di Vegeta in formato Grande Scimmia ci porta a credere che il gioco avrà anche altri lottatori di dimensioni colossali, come Janenba o Hildegarn.

Per quanto riguarda le mosse speciali, dal’Attacco di Meteoriti di Goku, fino al Big Bang del principe dei Saiyan, è evidente che i lottatori potranno sfoderare tutte le loro mosse iconiche.

Ci auguriamo però che vista la presenza di numerose versioni dei medesimi personaggi anche i semplici attacchi corpo a corpo siano stati ben diversificati, per garantire a ogni lottatore una sua personalità offensiva.

Un segnale incoraggiante in questo senso è stato dato da Goku nella forma di Super Saiyan God, che può usare una sfera incandescente utilizzabile soltanto facendosi raggiungere dal colpo dell’avversario al momento opportuno.

Unreal Engine 5

Visto il materiale mostrato sino ad ora su Sparking Zero, sembra che Spike Chunsoft voglia toccare nuove vette di fedeltà al materiale originale.

Quando Goku si è trasformato in Super Saiyan 3 abbiamo subito pensato a quando lo ha fatto durante il Torneo del Potere. Lo stesso vale per Majin Vegeta in posa da combattimento, davvero molto simile alla sua controparte dell’anime.

Piccoli particolari risaltano subito all’occhio di chi Dragon Ball ce lo ha nel sangue.

In generale, sul fronte visivo gli sviluppatori sembrano aver utilizzato Unreal Engine 5 in modo efficace, dando forma a un’immagine dai colori accesi, a scenari tutto sommato ben realizzati, guerrieri dettagliati di tutto punto e più di ogni altra cosa animati con cognizione di causa.

Conclusione

C’è ancora molto da vedere su Dragon Ball Sparking Zero, ma il trailer dei rivali ci ha regalato un assaggio interessante del gioco. Il combat system sembra promettente, il roster è sterminato e il comparto visivo è di altissimo livello.

Non vediamo l’ora di poter provare il gioco in prima persona per potercene accertare.

E a voi questo nuovo trailer di Sparking Zero è piaciuto? Ditecelo nei commenti.

maio

maio

Massimiliano Oliosi, nato a Roma nel 1981, laureato in giurisprudenza, ma amante degli eventi e dell'organizzazione di essi, dal 1999 tramite varie realtà associative locali e nazionali partecipa ad eventi su tutto il territorio nazionale con un occhio particolare al dietro le quinte, alla macchina che fa girare tutto.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!