CorriereNerd.it

Virgin Galactic 01: il futuro del turismo spaziale è qui!

Virgin Galactic ha raggiunto un traguardo importante ieri sera, completando con successo la sua prima missione commerciale dopo anni di test e sviluppo tecnologico. Questo evento è stato particolarmente significativo per l’Italia, poiché a bordo c’era un equipaggio quasi interamente italiano.

Virgin Galactic ha sicuramente raggiunto un momento storico, con grandi ambizioni in questo settore. Il volo è partito da Spaceport America nel Nuovo Messico e ha raggiunto lo spazio suborbitale circa 58 minuti dopo il decollo. Dopo aver fluttuato per alcuni minuti ad un’altitudine di 85,1 chilometri, il velivolo spaziale è tornato a Spaceport America ed è atterrato alle 17:42 secondo il nostro fuso orario.

Prima di questo volo commerciale, Virgin Galactic aveva effettuato cinque voli spaziali con equipaggio, l’ultimo dei quali alla fine di maggio con quattro dipendenti a bordo. Sirisha Bandla, ingegnere aeronautico e vicepresidente degli affari governativi e delle operazioni di ricerca per Virgin Galactic, ha dichiarato dopo l’atterraggio dell’equipaggio:

“Che bell’atterraggio e un modo perfetto per completare il nostro primo volo commerciale e la nostra prima missione scientifica dedicata. Congratulazioni a tutti a bordo”.

I clienti della Galactic 01 erano membri dell’Aeronautica Militare Italiana e del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), che avevano prenotato un volo su SpaceShipTwo nel 2019 per condurre ricerche suborbitali. Le due organizzazioni hanno inviato tre persone a bordo dell’Unity: il Colonnello Villadei, comandante della missione; il Tenente Colonnello Landolfi, che si è occupato della misurazione delle performance cognitive in microgravità; e l’ingegnere Pantaleone Carlucci, che ha condotto studi sulla frequenza cardiaca e altri parametri vitali in microgravità.

C’era anche un quarto passeggero nella cabina dell’Unity: Colin Bennett, un istruttore di astronauti che lavora per Virgin Galactic e che ha valutato l’esperienza di volo del trio italiano.

Questo è stato il secondo volo spaziale per Bennett, che era stato uno dei compagni di equipaggio di Richard Branson nella missione di prova del luglio 2021. Anche Mike Masucci e Nicola Pecile erano a bordo della VSS Unity come comandante e pilota, mentre Kelly Latimer e Jameel Janjua hanno pilotato il VMS Eve.”

maio

maio

Massimiliano Oliosi, nato a Roma nel 1981, laureato in giurisprudenza, ma amante degli eventi e dell'organizzazione di essi, dal 1999 tramite varie realtà associative locali e nazionali partecipa ad eventi su tutto il territorio nazionale con un occhio particolare al dietro le quinte, alla macchina che fa girare tutto.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!