CorriereNerd.it

Olivetti ET101: la prima macchina per scrivere elettronica al mondo

La Olivetti ET101 è stata la prima macchina per scrivere elettronica al mondo, lanciata sul mercato nel 1978 dalla Olivetti, azienda italiana leader nel settore della scrittura e dell’ufficio. La ET101 è stata una macchina innovativa e rivoluzionaria, che ha offerto agli utenti nuove funzioni e possibilità di scrittura.

La ET101 era una macchina da scrivere standard elettronica, ovvero con caratteristiche e prestazioni superiori a quelle delle macchine portatili, ma inferiori a quelle delle macchine professionali. La macchina era dotata di una tastiera QWERTY con 96 tasti, che permetteva di digitare i caratteri alfanumerici, i simboli e le lettere accentate. La macchina usava il sistema di stampa a margherita intercambiabile, che offriva una buona qualità e velocità di stampa.

La caratteristica più innovativa della ET101 era la presenza di una memoria di riga, che consentiva di correggere le ultime parole digitate prima di stamparle. Inoltre, la macchina aveva una memoria interna che poteva memorizzare fino a 16 pagine di testo, che potevano essere richiamate e modificate in qualsiasi momento. La macchina aveva anche un dizionario integrato e un controllo ortografico, che aiutavano gli utenti a scrivere in modo corretto.

La ET101 era una macchina da scrivere facile da usare e da trasportare, grazie alla sua forma compatta e al suo peso contenuto. La macchina aveva anche un design moderno ed elegante, curato da Mario Bellini, che le conferiva un’immagine di professionalità e di tecnologia avanzata. La macchina era disponibile in diversi colori, tra cui il nero, il grigio, il rosso e il verde.

La ET101 fu un successo commerciale e mediatico per la Olivetti, che ne vendette oltre un milione di esemplari in tutto il mondo. La macchina fu anche premiata con il Compasso d’Oro ADI nel 1979 e entrò nella collezione permanente del MoMA di New York nel 1983. La ET101 fu la prima di una serie di macchine da scrivere elettroniche prodotte dalla Olivetti negli anni ’80, che contribuirono a rivoluzionare il modo di scrivere.

maio

maio

Massimiliano Oliosi, nato a Roma nel 1981, laureato in giurisprudenza, ma amante degli eventi e dell'organizzazione di essi, dal 1999 tramite varie realtà associative locali e nazionali partecipa ad eventi su tutto il territorio nazionale con un occhio particolare al dietro le quinte, alla macchina che fa girare tutto.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!