CorriereNerd.it

Intervista alla disegnatrice Val Romeo

Val Romeo, cresce divorando cartoni animati nipponici e della tradizione Disney. Per anni sogna di diventare la disegnatrice che un giorno avrebbe creato dei personaggi suoi da far vivere in un mondo parallelo che al contempo mantenesse alcuni elementi realistici. Pur non ricevendo l’appoggio del suo nucleo familiare, scettico rispetto le possibili incognite riservate da una carriera artistica, decide coraggiosamente di intraprendere comunque il percorso formativo che la conduce ad iscriversi alla facoltà di Architettura di Napoli e, contestualmente, alla Scuola Italiana di Comix.  In questo periodo l’autrice si mette in evidenza per costanza, tenacia e disciplina, qualità grazie alle quali avvia le prime collaborazioni che le accorderanno la successiva e durevole attenzione di una delle case editrici nazionali più prolifiche: la Sergio Bonelli Editore. Considerata meta ideale cui giungere al termine di uno specifico percorso, è generalmente considerata l’opportunità per antonomasia da tutti gli esordienti che ambiscono a fare quel tipo di fumetto cosiddetto di “genere”. Inizialmente affascinata dalla presenza contestuale di ingredienti onirici e pragmatici (come ad esempio l’eleganza del tratto, l’espressività dei volti, le atmosfere fiabesche e l’umorismo sottile che alleggerisce le storie), per sviluppare il suo stile la Romeo continua a concentrarsi sulla compenetrazione ricorrente tra movimenti verosimili e naturali e tra situazioni surreali e idealizzate. 

QUANDO NASCE LA TUA PASSIONE ARTISTICA

E’ innata, come per tutti gli artisti. Un sentimento con cui convivo da sempre e che mi rende felice.

QUANDO NASCE LA TUA PASSIONE PER I FUMETTI

Al liceo, quando la mia compagna di banco Simona portava a scuola i suoi dylan dog che profumavano ancora di edicola.

IL TUO FUMETTO PREFERITO

Ce ne sono tanti. In cima potrei fare qualche nome “bruno bianco”
“Dylan Dog” “Dago” ultimamente mi sono appassionata al western.. 

IL PERCHE’

mi piacciono ben scritti e ben disegnati.

QUANDO NASCE LA TUA PASSIONE PER I CARTOON

mi ricordo un video fatto da mamma e papà che mi riprendeva a 3 anni mentre cantavo la sigla di Dolce Remì 🙂

IL TUO CARTOON PREFERITO

non saprei, ce ne sono troppi… da piccola adoravo i disney e i manga. Degli americani mi piacevano solo
batman e l’uomo ragno. Oggi forse preferisco i film, di tutti i generi, da ghost in the shell alla città incantata oppure i 3D americani come alla ricerca di Nemo e Shreck.

IL PERCHE’

mi emozionano le cose fatte per bene, e ce ne sono parecchie 😉

HAI UN SITO WEB

no, uso facebook 

DI COSA TI OCCUPI ATTUALMENTE

Sto lavorando su Nathan Never ad una storia che mi piace molto di Alberto Ostini, ambientata nella Tokyo del futuro. Adoro il Giappone!

PROGETTI FUTURI

al momento sono impegnata con Nathan Never, e non ho altri progetti.

SOGNI NEL CASSETTO

Tanti sogni nel cassetto, ogni volta che se ne avvera uno ce n’è subito un altro da inseguire.

Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Nerd Artists Collective

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!