CorriereNerd.it

Cosa sono i film e le serie Tokusatsu?

Il tokusatsu è un termine giapponese utilizzato per descrivere film e serie TV live action che fanno un ampio uso di effetti speciali. Principalmente, si tratta di opere di fantascienza, fantasy o horror, ma può includere anche altri generi. Il più famoso esempio di tokusatsu sono i film sui Kaijū, ovvero i mostri giganti come Godzilla, e le serie TV sui supereroi come Ultraman, Ganbaron, Kamen Rider, Metal Heroes e Super Sentai Series, che hanno ispirato la creazione dei Power Rangers negli Stati Uniti.

Negli Stati Uniti sono state prodotte anche delle trasposizioni di tokusatsu giapponesi. Tra di esse ricordiamo Animorphs, che ha generato libri, fumetti e giocattoli che sono arrivati anche in Italia. Altri esempi sono stati Superhuman Samurai, Beetleborgs – Quando si scatena il vento dell’avventura (entrambi adattamenti americani di serie giapponesi come Denkou Choijin Gridman e B-Fighter e B-Fighter Kabuto), VR Troopers e gli unici esempi di tokusatsu occidentali, 4 tatuaggi per un super guerriero, Mystic Knights: quattro cavalieri nella leggenda e Idol x Warrior Miracle Tunes!.

Le produzioni di tokusatsu spaziano in diversi generi, con una prevalenza di fantascienza, fantasy e horror, ma possono includere anche altri tipi. I generi più popolari includono i film sui mostri giganti come il franchise di Godzilla o Gamera, le serie TV sui supereroi come Kamen Rider e Metal Hero e le serie sui mecha come Giant Robo. Alcune produzioni combinano diversi sottogeneri, come ad esempio Ultraman e Super Sentai Series.

Il tokusatsu è una delle forme di intrattenimento più popolari in Giappone e, ad eccezione di alcune eccezioni notevoli, le sue produzioni non sono molto conosciute al di fuori del mercato asiatico. Le radici del tokusatsu risalgono all’antico teatro giapponese, in particolare al kabuki con le sue scene d’azione e combattimenti, e al bunraku che utilizzava le prime forme di effetti speciali per i burattini. Tuttavia, il tokusatsu moderno ha iniziato a svilupparsi negli anni ’50, con la nascita di Godzilla, uno dei mostri kaijū più famosi di tutti i tempi.

Gli specialisti degli effetti speciali, come Eiji Tsuburaya e il regista Ishirō Honda, sono diventati le figure chiave dietro Godzilla. Tsuburaya ha tratto ispirazione dal film americano King Kong per sviluppare molte delle tecniche che sarebbero diventate caratteristiche distintive del genere, come ad esempio la “suitmation”, che consiste nell’utilizzare un attore in costume per interpretare un mostro gigante insieme all’uso di città in miniatura. Godzilla ha cambiato per sempre il panorama della fantascienza, fantasy e del cinema giapponese, creando una visione unica nel genere solitamente dominato dal mercato americano. Nel 1954, Godzilla ha inaugurato il genere kaijū in Giappone, che ha mantenuto una grande popolarità per diversi decenni, sfornando personaggi come Godzilla, Gamera e King Ghidorah.

Tuttavia, nel 1957, la Shintoho ha prodotto la prima serie in cui compare il supereroe Super Giant, spostando così l’attenzione verso gli eroi mascherati. Insieme all’anime Astro Boy, le serie su Super Giant hanno avuto un profondo impatto nel mondo del tokusatsu. L’anno successivo, Moonlight Mask ha inaugurato la prima di numerose serie TV sui supereroi che avrebbero rappresentato uno dei sottogeneri più importanti del tokusatsu.

Dopo queste produzioni, sono emerse le prime serie tokusatsu a colori, come Ambassador Magma e Ultraman, che hanno ampliato il genere dei kyodai hero, in cui un protagonista di dimensioni normali si trasforma in un gigante per combattere contro mostri giganti.

Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!