CorriereNerd.it

Ulisse ha mentito, affrontalo nel GDR dell’Odissea

IL PROGETTO


Ti racconterò la verità su colui che è odiato. 

Un bastardo senza pari in scaltrezza divenuto mito, che vagò per il mondo conosciuto dopo aver distrutto la sacra roccaforte di Troia. 

Insieme al suo equipaggio, egli depredò innumerevoli città e avido ne consumò l’anima e le genti, dimentico di ogni clemenza. 

Nel mentre il suo popolo gioiva di quell’assenza e pregava Ade affinché lo guidasse verso il regno delle ombre.”

                                       – Aura, Oracolo di bordo

Odyssey – Black Tales è un gioco di ruolo da tavolo per 1, 2 o più giocatori con regole semplici compatibile con 5e, Old-School Essentials e Mork Borg. Farete parte dell’equipaggio di Ulisse, il più grande bugiardo della storia, e militerete nel suo piccolo esercito di predoni.

Parteciperete al saccheggio del Mediterraneo o tenterete di proteggere i popoli del mare mettendo a rischio la vostra vita? La scelta è solo vostra…



SU KICKSTARTER DAL 3 FEBBRAIO

ULISSE HA MENTITO

Unico sopravvissuto di un equipaggio di soldati, dato da tutti per morto o disperso, dopo

anni senza sue notizie, Ulisse naufraga sull’isola di Scheria e incontra Nausicaa figlia di Alcinoo, re dei Feaci. La giovane, impietosita, conduce l’uomo a palazzo e il sovrano accoglie l’eroe di guerra, promettendogli una nave per ricondurlo a casa. 

Il naufrago, durante il suo soggiorno, rivela che, dopo aver affrontato innumerevoli prove, nell’ultima i suoi compagni hanno ucciso alcuni buoi sacri a Zeus e per questo oltraggio il padre di tutti gli Dèi li ha puniti sterminando tutti i membri del suo equipaggio con un fulmine.  Tutti, a parte lui.


LA VERITÀ È UN’ALTRA

Ulisse e il suo equipaggio hanno saccheggiato senza pietà il Mediterraneo, razziandone i tesori e riducendone in schiavitù le genti pacifiche.  La loro nave errava senza una bandiera e i volti dei predoni erano bendati, per impedirne il riconoscimento. 

I canti perduti delle sirene narrano però di un piccolo gruppo di eroi, che, di nascosto dal loro capitano, prestò soccorso ai popoli sotto attacco, salvandone il più possibile durante le ruberie, nel tentativo di ingraziarsi degli alleati.

Il loro obiettivo era spodestare Ulisse e mettere fine alle sue razzie, ma le leggende non riportano l’esito del loro piano. 

Sarete voi a raccontare la vera storia dell’Odissea!

MECCANICHE

 

Odyssey – Black Tales è un Gioco di ruolo in cui sarete chiamati a raccontare la vera storia dell’equipaggio di Ulisse, seguendone il viaggio nel Mediterraneo.

Affronterete i pericoli di una traversata verso l’ignoto, insieme a un equipaggio di pirati guidati un uomo tanto scaltro quanto abile con la spada. 

Potrete giocare come Predoni, partecipando ai saccheggi e tentando di sopravvivere fino alla spartizione del bottino (poveri illusi!), oppure come Salvatori, cercando di proteggere i Popoli del Mare senza farvi scoprire, così da accumulare le armi e gli alleati necessari a sconfiggere Ulisse.

PER IL SINGOLO GIOCATORE: il manuale include un regolamento per giocarlo come Journaling Game, con numerosi spunti di avventura da selezionare con un tiro di dado che ti guideranno nella redazione del Diario di Bordo. Dovrai tenere traccia delle risorse e degli alleati e le scelte che prenderai nel corso delle varie scene determineranno il tuo fato e quello dei popoli del mare.

PER DUE GIOCATORI: la sessione si svolge come un Journaling Game, ma un giocatore farà parte dell’equipaggio di Predoni di Ulisse, mentre l’altro cambierà ruolo a ogni scena, vestendo i panni di un membro dei vari popoli rappresentante dei Popoli del Mare attaccati. Ogni scena è suddivisa in 3 fasi:

L’Incontro: dove il Predone prende contatto con il Popolo del Mare, che potrà rivelarsi pacifico o ostile. L’atteggiamento generale degli invasi nei confronti del Predone verrà determinata dal tiro del dado sulla Tabella delle Reazioni, ma il giocatore che li rappresenta potrà influenzare il loro giudizio.

  • Il Patto: il Predone tenta di costruire un’alleanza, rischiando l’ira di Ulisse nel caso venisse scoperto. Potrà ingannare il Popolo del Mare, per facilitare la razzia al suo capitano, o comportarsi realmente da Salvatore per ingraziarsi dei possibili futuri alleati. In questo caso il tiro di dado determinerà le Reazioni di Ulisse, che potrebbe svelare il complotto o promuovere il suo sottoposto. 
  • Il Saccheggio: dove si rivelano le reali intenzioni del Predone e si rispettano, o tradiscono, gli accordi presi nel Patto. Il tiro di Dado determinerà l’esito della razzia.

PER 3+ GIOCATORI: i partecipanti condurranno la campagna come Predoni oppure, come sopra, vestendo anche i panni dei Popoli del Mare oppressi. Il manuale include un regolamento Old School originale sviluppato da Andrea Rossi, corredato da mappe, classi, oggetti magici, equipaggiamenti e mostri ispirati al celebre poema omerico. 

Odyssey – Black Tales è un gioco di pericolo, inganno e tradimento. Ulisse è il re dei bugiardi e si renderà presto conto dell’aiuto prestato ai popoli del mare, quindi i Predoni potrebbero essere costretti in alcune occasioni a mentire alle vittime per non essere scoperti, condannandole, di fatto, a un truce destino.


I MANUALI

Il Manuale di gioco vi permetterà di affrontare le avventure narrate nelle cronache nere dell’equipaggio di Ulisse, dallo scontro con i Ciconi allo scontro mortale con Scilla e Cariddi in 7 avvincenti atti:

  • Il sacco di Ismara
  • Le delizie proibite dei lotofagi
  • La battaglia dei Ciclopi
  • L’inganno di Eolo
  • La vendetta di Circe
  • Vendere schiavi nell’Ade 
  • La trappola delle sirene

Il manuale, inoltre, include il regolamento per tutte le modalità di gioco, in solitaria, in coppia e il Basic Old School System, sviluppato da Andrea Rossi (curatore di Old School Essentials), un sistema di gioco di ruolo semplice e immediato utilizzabile con qualsiasi ambientazione implementando sole 3 caratteristiche su cui si basano tutte le prove under da effettuare con un numero di d6 stabilito dalla difficoltà della prova stessa. Ognuna delle avventure avrà un compendio per ognuno dei 3 sistemi di gioco dove al suo interno

saranno presenti elementi essenziali come prove, avversari e altro suddivisi in base alle scene. In questo modo la lettura della singola avventura nel modulo principale risulterà sempre immediata e potrà essere facilmente narrata con ognuno degli altri 3 sistemi di gioco applicando a ogni scena l’elemento essenziale del sistema di gioco attualmente in uso nella sessione. Insieme alle meccaniche sono presenti:

  • 4 classi con abilità che si aggiungono con l’avanzamento di livello
  • un bestiario con 28 creature
  • un elenco di tesori che possono essere generati casualmente attraverso un’apposita meccanica
  • una nutrita lista di armi, armature e attrezzature
  • Il Grimorio dell’Oracolo, che comprende gli incantesimi di gioco

Il Conversioni Kit, infine, è un manualetto integrativo che permette in modo agile e immediato di sostituire le statistiche del Sistema utilizzato nel manuale con quelle dei GDR più apprezzati dal pubblico di ZineQuest: OSE, MÖRK BORG e 5e


CREDITS

Officina Meningi è un’etichetta indipendente specializzata in librogame e GDR, premiata con diversi importanti riconoscimenti come il premio di Lucca Comics & Games nel 2019 e gli NDU AWARDS per il Miglior librogame nel 2020 e nel 2021.

Gli autori coinvolti nei nostri progetti sono professionisti affermati nel settore e per Odyssey – Black Tales, abbiamo creato un team spettacolare coinvolgendo Valentino Sergi, autore dei pluripremiati librogame The Necronomicon Gamebook, The Horror Gamebook e Il Sangue del Barbaro e firma di moltissimi GDR di successo come Blood Sword 5e, Brancalonia (4 ENnies Awards) e Last Sabbath; Andrea Rossi, curatore di Old-School Essentials; Jorge Coelho, comic artist per Marvel, BOOM! Studios e Image; Moreno Paissan, cartografo per Free League, Acheron, Horrible Guilds e decine di altre case editrici; Marco Sada, fumettista e illustratore di librogame; Mimir, illustratrice iconica di Epigoni; Valentina Tretola, autrice di fumetto qui al suo esordio nel GDR; Veronica Wu, twitcher e cartografa Old-School; Alberto Furlan, traduttore madrelingua e autore di numerosi GDR per Zinequest; Gabriele Sergi, videomaker dei GDR; e Umberto Spaticchia, membro dei D20 Nation e grafico specializzato nel settore del gioco.

Maria Merola

Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay e tutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!