CorriereNerd.it

Oscar: gaffe memorabili, primati e storie commoventi

La notte degli Oscar è alle porte! Tra premi, emozioni e colpi di scena, la cerimonia di premiazione più attesa del cinema regala sempre momenti indimenticabili.

Babbel, la piattaforma per l’apprendimento delle lingue, ha stilato una classifica delle gaffe più celebri, dei primati e delle storie più commoventi che hanno segnato la storia degli Oscar.

1. La busta sbagliata: Nel 2017, “La La Land” è stato erroneamente proclamato miglior film al posto di “Moonlight”. Un clamoroso errore che ha fatto il giro del mondo.

2. Will Smith e lo schiaffo a Chris Rock: Nel 2022, Will Smith ha colpito il presentatore Chris Rock per una battuta infelice su sua moglie Jada Pinkett Smith. Un gesto che gli è costato 10 anni di divieto di partecipazione agli Oscar.

3. Parasite: trionfo storico: Nel 2020, “Parasite” ha fatto la storia diventando il primo film sudcoreano a vincere il premio per miglior film e miglior film in lingua straniera.

4. Il discorso commovente di Christopher Reeve: Nel 1996, l’attore, rimasto paralizzato dopo un incidente a cavallo, ha commosso il pubblico con un discorso sulla forza del cinema.

5. I salti di gioia di Roberto Benigni: Nel 1999, la vittoria de “La vita è bella” è stata celebrata con l’entusiasmo contagioso di Benigni che ha saltato sulle poltrone per raggiungere il palco.

6. I ringraziamenti più lunghi e più corti: Nel 1943, Greer Garson con un discorso di oltre 5 minuti ha inaugurato il limite di 45 secondi ai ringraziamenti. Nel 1968, Alfred Hitchcock ha invece ringraziato con un laconico “Thank you”.

7. Il rifiuto di Marlon Brando: Nel 1973, Brando ha rifiutato il premio per miglior attore per “Il Padrino” per protesta contro il trattamento riservato alle comunità native americane.

8. Le donne e la conquista dell’uguaglianza: Da Halle Berry a Kathryn Bigelow fino a Michelle Yeoh, le donne hanno lottato e ottenuto importanti riconoscimenti nel mondo del cinema.

Scopri di più su questi e altri momenti memorabili degli Oscar!

maio

maio

Massimiliano Oliosi, nato a Roma nel 1981, laureato in giurisprudenza, ma amante degli eventi e dell'organizzazione di essi, dal 1999 tramite varie realtà associative locali e nazionali partecipa ad eventi su tutto il territorio nazionale con un occhio particolare al dietro le quinte, alla macchina che fa girare tutto.

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!