CorriereNerd.it

Gruppo Storico Romano racconta l’Antica Roma

Il Gruppo Storico Romano vuole raccontare la storia dell’antica Roma attraverso rappresentazioni, riti e pezzi teatrali nell’anfiteatro Neroniano (via Appia Antica 18) che costituiscono l’essenza della rievocazione storica.  La rievocazione storica con il suo valore didattico, pedagogico ed educativo contribuisce a mettere in atto un processo di apprendimento che coniuga intelletto ed emozione, ragione e sentimento, pensiero logico e pensiero simbolico. In questa ottica le rappresentazioni teatrali vogliono creare un percorso didattico innovativo che si rivolge ad un livello scolastico primaria e secondaria di I e II grado. Tutti gli Spettacoli proposti dal G.S.R. sono pensati e scritti per specifici livelli scolastici.

Lo spettacolo viene sviluppato in modo orale, cioè perfezionato attraverso l’esperienza stessa del narrare, punta sul contatto diretto con il pubblico e, intrecciando miti e timbri arcaici, a tratti in modo poetico e profondo a volte più ironico, divertente o decisamente comico, induce al risveglio di un senso d’ identità e d’appartenenza di cui sentiamo il bisogno. Tutto è ricreato e raccontato attraverso storie poetiche e spesso divertenti. La narrazione è accompagnata da «paesaggi sonori» nei quali timbri e temi musicali, ottenuti con strumenti arcaici e della Roma antica, evocano mondi mitici divenuti paesaggi interiori.

L’obiettivo è di rendere l’offerta il più possibile efficace per gli spettatori, con l’intento di avvicinare i più giovani e non alla Storia dell’Antica Roma. Gli imperatori Augusto, Comodo, Nerone, Vespasiano, i Generali Cesare e Germanico Scipione l’Africano, entreranno “in carne ed ossa” per raccontare le loro storie ai ragazzi. Saranno interpretati e rappresentati dai rievocatori del Gruppo Storico Romano. Con il tracciato del solco, il ratto delle sabine ed altre storie si vuole raccontare la “Nascita di Roma”. Non viene tralasciato l’aspetto religioso con le rappresentazioni dei Riti delle Dee Vacuna e Feronia. In ogni spettacolo in calendario ci saranno anche i gladiatori con combattimenti danze e mimi.

Il Gruppo Storico Romano è un’associazione culturale senza scopo di lucro nata nel 1994 dalla passione per l’antica Roma. Un gruppo di amici, tutti accomunati dallo stesso interesse, decise di dar inizio a questa avventura e come giorno della sua istituzione scelse una data simbolica: il 21 aprile, giorno della fondazione della Città Eterna. Dopo quasi due decenni di attività la crescita dell’Associazione è stata notevole. Oggi il Gruppo Storico Romano spicca nel mondo della rievocazione sull’antica Roma ed è unanimemente riconosciuto come uno dei gruppi leader in Italia e nel mondo. Le finalità che l’associazione si prefigge sono quelle di promuovere, organizzare e sostenere la diffusione di manifestazioni culturali, ricreative ed artistiche, concernenti il mondo dell’antica Roma, per mantenere vivo l’antico splendore della sua civiltà, ma anche quella, non secondaria, di essere un punto di aggregazione per tutti quegli appassionati che ruotano intorno al mondo dell’antica Roma e che, diventandone soci, ne compongono il cuore pulsante.
 
 
 
L’attività associativa del Gruppo Storico Romano si svolge prevalentemente presso la propria sede sociale, sita in Via Appia Antica 18, dove è presente una struttura suggestiva all’interno della quale è stato ricostruito un piccolo castrum con un’arena, in cui si tengono eventi e manifestazioni di particolare interesse culturale; sono presenti inoltre un museo interattivo ad ingresso gratuito, inaugurato nel 2005, patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale e premiato con una medaglia d’argento del Presidente della Repubblica Italiana, ove sono esposti oggetti, sia civili che militari, riguardanti l’antica Roma, visitato ogni anno da circa 10.000 studenti, italiani e stranieri, più un numero imprecisato di turisti ed appassionati, e aree didattiche e ludiche oltre a spazi riservati alle attività dei soci. All’interno dell’associazione convivono diverse sezioni di rievocazione, da quella dei legionari a quella dei gladiatori, dalle vestali ai pretoriani, dai senatori al popolo per finire con le danzatrici e il pancrazio, ognuna delle quali studia ed approfondisce gli aspetti dei temi di proprio interesse oltre a quello generale sull’antica Roma. A supporto di questa attività di ricerca e ricostruzione, oltre allo studio delle fonti storiche, ad esempio epigrafi ed opere letterarie, c’è un’intensa attività di archeologia sperimentale, basata sulla ricostruzione, mediante esperienza diretta, di spaccati di vita civile e militare
Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet.it, finalista nel 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come uno dei primi sostenitori e promotori del fenomeno made in Japan in Italia, Gianluca, in 25 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di  settore Nerd e Pop, facendo diventare Satyrnet.it un punto di riferimento per gli appassionati. Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi in Europa, Gianluca si occupa di creare experience e parchi a tema a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico. Per info e contatti gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Cosplayer Italiani

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Seguici su Telegram

Dona un soldo ai tuoi Satyri

Nerd Artists Collective

Iscriviti alla Newsletter

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!